,,
Virgilio Sport SPORT

Corsa Champions, ecco la situazione degli scontri diretti

La corsa ai piazzamenti per l'Europa che conta non è mai stata così serrata

Probabilmente non era mai capitato che a sei giornate dalla fine ci fossero ancora così tante squadre a caccia dei posti in classifica che valgono l’accesso alla Champions League. Una battaglia serrata che potrebbe concludersi sul filo di lana, ma soprattutto potrebbe essere decisa dagli scontri diretti e dalla classifica avulsa. Già, perché se due o più squadre terminassero il campionato con gli stessi punti il criterio per decidere chi è davanti è appunto quello dello scontro diretto e se le squadre sono più di due gli scontri diretti fra di loro. Andiamo a vedere cosa accadrebbe in caso di parità con le varie combinazioni che vedono incluse Inter, Milan, Roma, Atalanta e Lazio.

Premettendo che in un ipotetico quanto fantascientifico arrivo di tutte e cinque a pari punti (e considerando che mancano ancora due scontri diretti, ovvero Inter-Roma e Lazio-Atalanta) sarebbero sicuramente fuori le romane e quasi sicuramente dentro le due milanesi (con l’Atalanta che dovrebbe vincere lo scontro diretti coi biancocelesi a Roma). Vediamo la situazione.

Inter (60 punti): in vantaggio con Milan e Lazio, in svantaggio con l’Atalanta, da decidere con la Roma. A tre con Milan e Roma: prima. A tre con Milan e Atalanta: prima. A tre con Milan e Lazio: prima. A tre con Roma e Atalanta: da decidere. A tre con Roma e Lazio: da decidere. A tre con Atalanta e Lazio: da decidere.

Milan (55 punti): in vantaggio con Lazio, Atalanta e Roma, in svantaggio con l’Inter. A tre con Inter e Roma: da decidere. A tre con Inter e Atalanta: terzo. A tre con Inter e Lazio: secondo. A tre con Roma e Atalanta: primo. A tre con Roma e Lazio: primo. A tre con Atalanta e Lazio: da decidere.

Roma (54 punti): in svantaggio con Milan e Lazio, in parità con l’Atalanta (in quel caso decide la differenza reti generale), da decidere con l’Inter. A tre con Inter e Milan: da decidere. A tre con Inter e Atalanta: da decidere. A tre con Inter e Lazio: da decidere. A tre con Milan e Atalanta: seconda o terza (differenza reti generale). A tre con Milan e Lazio: terza. A tre con Atalanta e Lazio: da decidere.

Atalanta (53 punti): in svantaggio con il Milan, in vantaggio con l’Inter, in parità con la Roma (in quel caso decide la differenza reti generale), da decidere con la Lazio. A tre con Inter e Milan: terza. A tre con Inter e Roma: da decidere. A tre con Inter e Lazio: da decidere. A tre con Milan e Roma : seconda o terza (differenza reti generale). A tre con Milan e Lazio: da decidere. A tre con Roma e Lazio: da decidere.

Lazio (49 punti con una partita in meno): in svantaggio con Inter e Milan, in vantaggio con la Roma, da decidere con l’Atalanta. A tre con Inter e Milan: terza. A tre con Inter e Roma: da decidere. A tre con Inter e Atalanta: da decidere. A tre con Milan e Roma: seconda. A tre con Milan e Atalanta: da decidere. A tre con Roma e Atalanta: da decidere.

 

SPORTEVAI | 16-04-2019 09:53

Corsa Champions, ecco la situazione degli scontri diretti Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...