Virgilio Sport

Tennis, Torneo di Montecarlo le partite di oggi. Musetti batte Djokovic. Sinner avanza, forfait Berrettini

Le partite di oggi 12 aprile 2023 al torneo Atp 1000 di Montecarlo. Sinner-Hurkacz, Berrettini-Rune e Musetti-Djokovic

Ultimo aggiornamento 13-04-2023 23:15


Riassunto dell'evento

Straordinaria partita di Lorenzo Musetti che supera Nole Djokovic in un match appassionante, interrotto dalla pioggia che alla fine favorisce la concentrazione dell’azzurro che centra una vera impresa a livello tennistico e approda così ai quarti.  Incontrerà Jannik Sinner che oggi ha superato l’amico-rivale Hurkacz. Forfait, infine, di Berrettini costretto da problemi fisici a rinunciare alla partita odierna.

Le partite di oggi al torneo di Montecarlo

Oggi si giocano tutte le partite degli ottavi di finale:

  • [4] Ruud (NOR)-Struff (GER)
  • [7] SINNER-[10] Hurkacz (POL)
  • [2] Tsitsipas (GRE)-Jarry (CIL)
  • [5] Rublev (RUS)-[9] Khachanov (RUS)
  • [1] Djokovic (SRB)-MUSETTI (ITA)
  • [8] Fritz (USA)-Lehecka (CEC)
  • [3] Medvedev (RUS)-[13] Zverev (GER)
  • [6] Rune (DAN)-BERRETTINI (ITA)

TABELLONE: Tutti i risultati


Le partite del torneo di Montecarlo sono in streaming su Now.Tv

Fai qui il tuo abbonamento a Now-tv

Il racconto della giornata

  1. Incredibile impresa di Lorenzo Musetti che liquida in tre set Nole Djokovic e approdai ai quarti di Montecarlo. Sinner sarà il suo avversario. Berrettini, invece, paga i problemi già accusati ieri ed  è costretto a dare forfait.

  2. Musetti ai quarti, Djokovic battuto 4-6, 7-5, 6-4

    Impresa incredibile di Lorenzo Musetti, che di rimonta e con una sospensione per pioggia supera Novak Djokovic e vola ai quarti. Lorenzo è il quarto azzurro a battere un numero 1!

    19:48
  3. Djokovic sistema le cose e si riporta in vantaggio

    Djokovic deve contenere un Musetti che non vuole cedere neanche un punto: tiene a zero il servizio il serbo, ora l’azzurro serve per chiudere il match.

    19:43
  4. Djokovic passa in vantaggio 3-2

    Momentaneo vantaggio di Nole Djokovic, che si porta un game avanti a Lorenzo: siamo 3-2 per il campione serbo.

    19:25
  5. Si riparte dopo l'interruzione: 2-2

    Riprende il gioco sulla terra rossa di Montecarlo: Musetti deve confermare lo stato di grazia che abbiamo ammirato sul finire del secondo set, mentre Djokovic è chiamato a sfoderare i sui colpi migliori per tenere sotto controllo Lorenzo. Siamo già sul 2-2 a pochi minuti dalla ripresa.

    19:20
  6. Si riprende dopo la sospensione per pioggia!

    Dopo la sospensione causata dalle avverse condizioni meteo, tornano sul Centrale Musetti e Djokovic per riprendere da dove erano rimasti: 4-6, 7-5, 1-1 (30-40).

    19:07
  7. Musetti si riscalda

    Sul Centrale si scopre di nuovo il campo, mentre Musetti e Djokovic tornano in campo per scaldarsi e riprendere a giocare.

    19:01
  8. Musetti top!

    Uno dei colpi top di Musetti durante il match contro Djokovic:

     

    18:50
  9. Comunicazione del torneo: non si gioca prima delle 19

    Il torneo ha comunicato che non si riprenderà prima delle 19. Per allora è registrato un miglioramento della situazione meteo che potrebbe lasciar sperare nella ripresa del match di Musetti contro Djokovic.

    18:49
  10. Piove a Montecarlo! Partita sospesa

    Ad aggiungere pathos ci si mette la pioggia. Sull’1-1, inizia a scendere copiosa sul campo dove stanno giocando Musetti e Djokovic!

    18:15
  11. Si va al terzo set!

    Incredibile Musetti! Lorenzo riesce a realizzare un obiettivo fondamentale, ovvero quello di strappare un set a Nole Djokovic. Ce la fa con due colpi straordinari che gli procurano 3 palle break. Sbaglia Djokovic e si chiude sul 7-5 per l’azzurro.

    18:03
  12. Si lotta game su game

    Djokovic non si arrende mai e mette a segno un contro break che lancia un messaggio chiaro a Lorenzo che, però, non intende mollare su questi punti determinanti per il suo cammino a Montecarlo. Dopo aver subito il 5-5, si riprende breakkando a sua volta e riportandosi sul 6-5.

    17:56
  13. Musetti c'è!

    Con grande determinazione (e un insperata sequenza di colpi messi a segno sempre sulle linee), Lorenzo riesce a portarsi avanti, sul 5-4 contro Djokovic avanti di un set. Ora Musetti dovrà servire per il set!

    17:46
  14. Musetti tenta di rimanere in scia

    Musetti comunque prova a rimanere in scia e a portare Djokovic verso un terzo set che vorrebbe dire rimanere ancora un candidato ai quarti. Per lui reazione ammirevole tra contro break e servizio a zero che lascia chiunque di stucco. Ora siamo 4-4.

    17:41
  15. Fragile equilibrio

    Ora si gioca su un fragile equilibrio che mette in evidenza i punti di forza e la debolezza di questi due giocatori: prima gli errori, evitabili, di Musetti che consegna il break di nuovo all’avversario. E le difficoltà al servizio di Nole che non riesce a dare quella continuità che lo aiuterebbe a proiettarsi in avanti. Il punteggio adesso è di 3-2 per il serbo.

    17:27
  16. Break di Musetti in avvio di 2° set!

    Musetti non si perde d’animo e riesce a trovare la concentrazione per chiudere un break in avvio di questo 2° set: 1-0 su Djokovic che parte con un set di vantaggio.

    17:08
  17. Primo set a Djokovic

    Il doppio miracolo non si è replicato anche nel game decisivo per il st: Musetti cede la prima partita a Nole, che regala il primo bello scambio con Musetti dall’avvio del match: Djokovic vince un gran punto quando siamo sullo 0-30, poi mette in un angolo Musetti e e guadagna altri tre set point: Lorenzo ne annulla due, ma nulla riesce sul terzo. Così Nole mette via il primo set in circa 50 minuti per 6-4.

    17:01
  18. Musetti se la gioca

    Djpokovic infila i colpi da fenomeno dei quali è capace, ma trova un Musetti più combattivo rispetto all’inizio che lo ha mostrato forse in soggezione. Anche in questo game sembra dominare e sfiora il set point, ma si inverte la rotta. Lorenzo si prende il contro break e alza il ritmo con più potenza e velocità. Il punteggio è ora sul 4-5 per Djokovic.

    16:46
  19. Miracolo Musetti, annullati due set point a Djokovic

    Djokovic spinge per chiudere quanto prima la partita, ma Musetti non si mostra arrendevole e salva il primo set point con un intervento miracoloso. Nole ha un secondo con uno dei suoi colpi straordinari, ma Lorenzo non molla e alla fine porta a casa un game fondamentale.

    16:40
  20. Djokovic sovrasta Musetti: 5-2

    Nonostante la grinta di Musetti, i colpi e l’esperienza maturata da Nole si fanno vedere anche se per ora non sembra spingere molto. Servizio efficace, gioco a rete elegante, ma anche concreto. Ci vuole poco per centrare due break e portarsi sul 5-2.

    16:27
  21. Musetti, emozione e mente fredda

    Non demorde almeno in partenza, Musetti che tiene il servizio e cerca di contenere l’astuzia e l’esperienza di Djokovic. Il serbo concede qualcosa, ma conduce per ora il gioco per 3-1.

    16:13
  22. Djokovic avanti, suo il primo game: 1-0

    Musetti non può nulla contro Djokovic, che serve nel primo gioco e si mostra deciso anche se l’inizio di questa sfida promette bene.

    16:04
  23. Riscaldamento in corso, si parte!

    Servirà Djokovic, che parte quindi già in vantaggio in questo match contro Musetti accolto come uno di casa a Montecarlo. Riscaldamento di prassi e poi via libera al match!

    15:53
  24. Musetti entra in campo, il Centrale lo acclama

    Finalmente entra in campo Lorenzo Musetti per una sfida che già dalle premesse si preannuncia quella più interessante, per verificare lo stato di avanzamento e crescita dell’azzurro. Sfiderà Nole Djokovic, uno dei re del tennis mondiale.

    15:49
  25. Il punto della giornata

    Facciamo il punto, a questo punto della giornata di oggi, giovedì 13 aprile: avanzano Sinner, Struff, Rublev. Incorso gli altri match, a breve scendono in campo Musetti e Djokovic.

    15:15
  26. Adesso tocca a Musetti

    Dopo la piccola grande impresa di Sinner, adesso sul centrale è il momento dell’ultimo azzurro rimasto in gara (complice anche il maledetto infortunio che ha tolto di mezzo Berrettini). Lorenzo Musetti tenta l’impresa impossibile contro sua maestà Nole Djokovic, numero 1 del tabellone ma soprattutto mostruoso imperatore del tennis mondiale degli ultimi anni. Sarà durissima ma Lorenzo ha fatto vedere di essere in buona condizione

    14:53
  27. Così Jannik ha salvato il match! Da urlo


    Nel corso del secondo set Sinner ha respinto il match point di Hurkacz sfoderando una grinta e una freddezza da supercampione.

    14:19
  28. Sinner chiude 3-6, 7-6, 6-1

    Sinner si ritrova e chiude il match 3-6, 7-6, 6-1. Contrariamente a un primo set molto avaro di colpi e emozioni, l’altoatesino trova la concentrazione contro l’amico e rivale Hurkacz, che ha dominato il primo gioco e dato filo da torcere nel secondo.

    “E’ stata molto dura, Hurkacz ha giocato bene. Per il primo set e mezzo lui è stato migliore di me, quando l’ho breakkato abbiamo giocato alla pari e da quel momento ho preso in mano il match. Ho salvato il match point, ero in una situazione di campo molto complicata. Ho messo tutte le energie, poi sono riuscito a superarlo nel 3° set. Sono contento per il tennis italiano, in ogni derby sentiamo la pressione. Se sarà Djokovic dovrò giocare diversamente. Non ho giocato il mio miglior tennis, ma non c’era ritmo. E’ stata la prima vera partita su terra della stagione”, le sue prime parole.

    13:56
  29. Altro break di Sinner!

    Sembra proprio inarrestabile, il Sinner che vediamo in questo terzo e ultimo set: si porta con disinvoltura sul 4-1, centrando un altro break che mette in cascina così punti e giochi preziosi per chiudere con il polacco.

    13:32
  30. Avanza Sinner

    Trovata la chiave di questo 3° set, Sinner avanza senza problemi e si ritrova sul 3-1.

    13:30
  31. Sinner si porta al 3° set!

    Inizia il terzo e decisivo set di questa sfida tra amici-rivali: Hurkacz serve, ma ormai è stanco e anche un po’ disattento. Sinner parte con un break!

    13:15
  32. Sinner vince il 2° set e rimane in partita

    L’azzurro trova la concentrazione e infila un colpo dietro l’altro, per scongiurare l’interruzione di un percorso mirabolante a Montecarlo. Gioca un tie-break solido, addirittura annulla un set point sul 6-5 e poi con una risposta vincente chiude sull’8-6.

    13:10
  33. Si va al tie break

    Questo set e la partita si decidono al tie-break. Sinner guadagna il primo 15, poi Hurkacz si distrae e consegna un doppio fallo che regala un set point all’altoatesino che sbaglia.

    13:05
  34. FORFAIT BERRETTINI

    Matteo Berrettini non ce la fa, dopo lo sforzo di ieri sera: si ritira, problemi agli addominali, avanti Rune.

    12:59
  35. Sinner tiene ancora il servizio

    Con il fiato sul collo, l’altoatesino centra il game e tiene un servizio decisivo per non mollare contro il polacco. Sinner ora mette un po’ di pressione in più a Hurkacz, che serve per andare al tie-break sul 6-5.

    12:56
  36. Parità Hurkacz-Sinner

    Fa paura il polacco, in questo game, che tiene il servizio a zero e sistema Sinner. Siamo 5-5.

    12:49
  37. Sinner tiene il servizio e si porta 4-3

    Bene in questo game, Sinner che si porta avanti sul 4-3 e cerca di agguantare un set decisivo per rimanere in partita.

    12:41
  38. Sinner rincorre Hurkacz

    Punto dopo punto, game dopo game, Sinner cerca di non cedere all’avversario punti preziosi in questo secondo set che si mostra molto più equilibrato rispetto al precedente.  E l’altoatesino si porta sul 3-3.

    12:38
  39. Fiducia ritrovata, 3-2

    Con l’ottimismo del break e una improvvisa stanchezza del rivale, Sinner mette a segno un game fondamentale. Cerca le linee e spiazza il rivale con una certa metodica, Jannik e mette via anche questo gioco portandosi sul 3-2.

    12:25
  40. Sinner non molla

    Sinner è consapevole che non può cedere neanche un game, in questo secondo set. Dopo aver subito i colpi magistrali di Hurkacz che lo costringe ad arrivare ai vantaggi, ecco che Jannik trova la forza e il vigore per imprimere la svolta e riesce a portare a casa un break decisivo per rimanere in corsa. Importantissimo 2-2.

    12:23
  41. Al via il secondo set!

    Si riparte in svantaggio, ma consapevoli che si possa ribaltare ancora questo risultato: Sinner tiene il servizio e non sbaglia. Anche l’avversario tiene botta e ci si assesta sull’1-1.

    12:09
  42. Niente da fare, il primo set va a Hurkacz

    Hurkacz perde il primo 15, poi con il servizio si procura due set point, annullati da Sinner. Jannik però non riesce a trovare la reazione e chiude sotto di un set, la prima partita.

    12:02
  43. Sinner ancora fatica:

    Hurkacz è imponente, in questo primo set e riesce a mantenere un certo livello di qualità che però non sorprende Jannik. A parte qualche errore, ora Sinner dovrà servire per rimanere nel set e cercare di trovare la chiave del match. Siamo 5-2 per Hurkacz.

    11:51
  44. La reazione di Sinner

    Finalmente incomincia a vedersi qualche colpo di Sinner. Hurkacz gioca sulle righe e costringe Sinner a commettere dei falli che lo portano presto a trovarsi in difficoltà. Jannik reagisce e porta il rivale ai vantaggi, dove centra finalmente un game. Siamo sul 3-1 per Hurkacz.

    11:41
  45. Sinner, avvio timido

    Avvio un po’ troppo timido quello di Sinner, in questo primo match azzurro di giornata a Montecarlo. Ace e due gratuiti di Jannik mandano l’avversario subito sul 40-0, poi Sinner recupera e rimane in corsa. Senza riuscire a portarsi avanti: Hurkacz fa il break e si porta sul 3-0.

    11:35
  46. Hurkacz-Sinner live

    Incomincia adesso la sfida Hurkacz-Sinner, che parte subito forte. Due doppi falli e un dritto in tribuna regalano a Jannik subito due palle break, cancellati con l’ace. Ma siamo all’inizio.

    11:29
  47. Il programma prevede otto partite, quattro sul campo Ranieri III e quattro al Court de Princes. Inizio alle ore 11.00 con Ruud-Struff e soprattutto con Sinner-Hurkacz

    09:30
  48. Ottavi di finale al torneo di Montecarlo

    Oggi si giocano tutte le partite degli ottavi di finale. A Montecarlo attualmente il cielo è velato e la temperatura attorno ai 18°. Le previsioni danno però la possibilità di pioggia nel corso della giornata.

    09:27
  49. Oggi al torneo di Montecarlo si giocano le partite degli ottavi di finale. Ottavi di finale che si sono composti perfettamente come da griglia ideale. Infatti nessuna delle prime 8 di teste di serie è stata eliminata e quindi tutti i grandi protagonisti attesi alla vigilia sono ancora in campo. Tra i protagonisti più attesi dell’Atp 1000 monegasco c’erano come sempre i tennisti azzurri che in queste prime tre giornate del torneo hanno complessivamente ben figurato.

    Sinner ha debuttato senza la minima fatica contro Schwartzman che è si ritirato dopo una mezzora di calvario per colpa di un fastidio alla spalla e oggi se la deve vedere contro un avversario fortissimo come il polacco Hurkacz.

    Musetti fin qui ha ben impressionato: ieri ha dato una pesante lezione al baby Nardi con un 6-0 periodico, però oggi dovrà superarsi per reggere l’urto di una sfida impossibile contro Nole Djokovic.

    Berrettini, continua la sua fase autolesionistica: ieri contro Cerundolo aveva iniziato in modo eccezionale, poi si è letteralmente eclissato dal campo per riemergere (con classe) sono nei momenti topici dell’incontro, portato a casa con troppi patemi. Se gioca così sarà durissima contro il danese Rune che è apparso invece molto solido e concreto.

    Detto appunto di Djokovic, tra le altre stelle in campo oggi segnaliamo Ruud che inizierà per primo in mattinata, Tsitsipas che finora ha giocato anche meno di Sinner e che oggi avrà l’ottavo più facile contro il cileno Jarry, Medvedev che è apparso già il killer che tutti conosciamo, ma che oggi deve vedersela con un altro fenomeno come Zverev in fase di rilancio.

Tennis, Torneo di Montecarlo le partite di oggi. Musetti batte Djokovic. Sinner avanza, forfait Berrettini Fonte: Gettyimages
Caricamento contenuti...