Virgilio Sport

Volley femminile, Conegliano non fa prigionieri: la Supercoppa è sua. Milano ko con i crampi di Sylla ed Egonu

La Prosecco Doc Imoco Conegliano batte l'Allianz Vero Milano 3-1 in Supercoppa italiana: la profondità della panchina di Santarelli risulta decisiva. In difficoltà Egonu

Ultimo aggiornamento 29-10-2023 15:10

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché


Riassunto dell'evento

SuperCoppa Volley Femminile

Modigliani Forum, Livorno, ore 17.30

Conegliano 3 26 21 25 25
Milano 1 24 25 23 20

La Prosecco Doc Imoco Conegliano conquista il primo trofeo a disposizione nel volley femminile vincendo la Supercoppa Italiana. Gara non bellissima tra due squadre ancora alla ricerca della condizione migliore. L’Allianz Milano gioca bene i primi due set ma poi i problemi di crampi di Sylla ed Egonu girano la partita in direzione della formazione di Santarelli.

Il racconto della giornata

  1. Una finale non bellissima dal punto di vista tecnico con tanti errori da una parte e dell’altra. Dopo primi due set a ritmi altissimi e con delle giocate spettacolari, a farla da padrone sono gli errori e anche gli acciacchi di Milano che deve rinunciare a Sylla e fa i conti con una Egonu a mezzo servizio.

  2. 4° Set
    25-20: Conegliano vince la SuperCoppa 3-1

    Conegliano si affida alla Fahr per chiudere la contesa prima con una veloce e poi con una battuta che regalano la vittoria alla Prosecco Doc. La squadra di Santarelli vince il primo trofeo stagionale.

    19:55
  3. 4° Set

    23-19: ancora un attacco fuori di Egonu e ora Conegliano si appresta a mettere le mani sulla Supercoppa.

    19:53
  4. 4° Set

    21-18: Paola Egonu cerca il muro avversario ma la palla finisce fuori. Gaspari cerca di riprendere il match chiamando timeout.

    19:51
  5. 4° Set

    19-17: Conegliano arriva alle fasi finali del match con un piccolissimo vantaggio e Haak che non sbaglia.

    19:49
  6. 4° Set

    18-16: anche Santarelli si affida alla panchina e trova una risorsa importante nell’ingresso di Lanier.

    19:48
  7. 4° Set

    14-14: Gaspari richiama di nuovo in panchina Egonu, che non sembra nelle migliori condizioni. Ma Milano riesce a reggere l’urto di Conegliano.

    19:40
  8. 4° Set

    11-9: nuovo tentativo di fuga da parte della Prosecco Doc con l’ace di Squarcini.

    19:39
  9. 4° Set

    7-7: Gaspari prova a cercare in panchina qualche soluzione soprattuto in fase di cambio palla con Cazoute e Heyrman che hanno una chance importante.

    19:36
  10. 4° Set

    4-4: la risposta di Milano non si fa attendere, le ragazze di Santarelli sbagliano più di quanto facciano di solito.

    19:32
  11. 4° Set

    3-1: Conegliano ricomincia da dove aveva cominciato con un muro a tre su Egonu che vale primo parziale della formazione veneta.

    19:31
  12. 3° Set
    Isabelle Haak non sbaglia: Conegliano torna in vantaggio

    25-23: Milano in grande affanno dal punto di vista fisico che però ci ha provato fino alla fine. Conegliano nei momenti chiave non sbaglia e si porta avanti.

    19:24
  13. 3° Set

    24-22: errore in battuta di Rettke che concede due set-point a Conegliano.

    19:22
  14. 3° Set

    23-21: Conegliano si avvicina alla vittoria del set con Cook che passa su un muro non perfetto di Orro e Rettke.

    19:21
  15. 3° Set

    21-20: il ritorno in campo di Egonu sembra dare maggiore slancio all’Allianz che si riporta a contatto.

    19:20
  16. 3° Set

    20-18: Gaspari prova a giocarsi tutte le sue carte e rimanda in campo anche Paola Egonu.

    19:18
  17. 3° Set

    19-16: Conegliano è un rullo compressore e non concede niente, Milano prova a resistere con la Candi che prova a portare il suo contributo.

    19:16
  18. 3° Set

    18-14: l’Allianz fa fatica a mettere palla a terra, sul fronte opposto però prova a diventare protagonista la Haak.

    19:15
  19. 3° Set

    16-14: nonostante l’assenza di Egonu e Sylla, Milano prova a stringere i denti e a rimanere in partita.

    19:14
  20. 3° Set

    15-12: momento difficile per l’Allianz Vero, Gaspari perde la calma e chiama timeout. Il tecnico chiede maggiore cattiveria alle sue ragazze. 

    19:11
  21. 3° Set

    13-11: Conegliano prova a scappare sfruttando anche l’uscita dal campo di Egonu che viene sostituita da Malual.

    19:09
  22. 3° Set

    12-10: Milano si riavvicina, entrambe le squadre sembrano stanche ma Haak è un martello.

    19:08
  23. 3° Set

    11-8: Gaspari si deve affidare a Cazaute al posto di Sylla che deve lasciare il campo per i crampi.

    19:06
  24. 3° Set

    10-7: attacco vincente di Haak con Milano che comincia a dare segni di stanchezza.

    19:05
  25. 3° Set

    9-7: errore in attacco della Egonu che si rivolge alla panchina e sembra dire: “Ho i crampi”. Sul fronte opposto errore al servizio della Haak.

    19:04
  26. 3° Set

    7-6: Milano nel momento migliore si affida al muro con Orro che rimanda indietro la Cook e riporta le sue in scia.

    19:02
  27. 3° Set

    7-3: l’Allianz sembra in confusione totale con Sylla e compagni che sbagliano troppo e permettono a Conegliano di scappare.

    18:59
  28. 3° Set

    4-2: la Prosecco Doc Imoco comincia meglio nel terzo set, Milano pasticcia in costruzione e il muro di Fahr vale il primo mini allungo delle venete.

    18:57
  29. 3° Set

    2-1: Dopo una lunga si riprende con Conegliano che comincia bene nel terzo set.

    18:55
  30. 2° Set
    Milano non sbaglia e conquista il secondo set

    21-25: nel finale un paio di errori in ricezione di Conegliano e Milano non sbaglia con Candi che mette a terra la palla che vale il pareggio.

    18:41
  31. 2° Set

    21-24: Milano conquista il set-point grazie al tocco di seconda di Alessia Orro che riesce a beffare il tentativo di muro di Squarcini.

    18:39
  32. 2° Set

    20-22: stavolta la Egonu non è perfetta in attacco, troppo vicina alla banda e Conegliano accorcia ancora.

    18:36
  33. 2° Set

    18-21: nel momento migliore di Milano, Conegliano dimostra che le vittorie non sono arrivate per caso ed arriva anche l’ace con Gaspari che si rifugia nel timeout.

    18:33
  34. 2° Set

    16-21: l’errore in battuta di Squarcini appena rientrata in campo sembra lanciare Milano verso la vittoria del secondo set.

    18:32
  35. 2° Set

    15-20: quando si comincia a fare sul serio però, ovviamente arriva anche Paoletta prima con un attacco a incrociare e poi con un muro mostruoso.

    18:30
  36. 2° Set

    14-18: Milano non è solo Egonu, l’esperienza di Sylla viene a galla in questo momento ma a sorprendere però sono i tanti errori non forzati di Conegliano.

    18:28
  37. 2° Set

    12-15: in questa fase del match Milano si affida a Sylla prima e a Rettke. Conegliano sbaglia qualcosa di troppo, Santarelli si arrabbia e ferma tutto con un timeout.

    18:25
  38. 2° Set

    12-13: anche Alessia Orro prova a diversificare un po’ le soluzioni in attacco, qualche pallone in più al centro per provare a chiamare in causa le altre.

    18:23
  39. 2° Set

    10-9: l’attacco di Conegliano sembra avere più risorse con  Squarcini che diventa protagonista in questa fase del match.

    18:21
  40. 2° Set

    7-7: Conegliano reagisce subito e con un po’ di fortuna accorcia subito le distanze con la solita Haak che piega le braccia di Bajema.

    18:18
  41. 2° Set

    3-6: dopo un momento difficile, ora è Milano che sembra riuscire a prendere le redini del match con la solita Egonu ad essere la principale protagonista.

    18:16
  42. 2° Set

    3-3: l’avvio di secondo set segue la stessa falsariga del primo, ogni punto è una battaglia con Conegliano che sembra però avere un attacco più bilanciato.

    18:14
  43. 1° Set
    Conegliano vince il primo set 26-24

    26-24: il primo set lo vince Conegliano che approfitta di un errore di Egonu e dell’attacco vincente di Haak.

    18:07
  44. 1° Set

    24-24: Milano cerca la vittoria del set con la solita Egonu. Conegliano però non sbaglia il cambio palla e si va ai vantaggi.

    18:05
  45. 1° Set

    23-23: la Egonu manda a terra nei tre metri ma sul fronte opposto la Haak sale di colpi e riporta avanti Conegliano. Ora Milano si affida esclusivamente a Egonu con una pipe che apre in due il campo.

    18:03
  46. 1° Set

    22-21: momento di sbandamento per Milano che subisce il parziale di Conegliano e l’errore di Egonu che manda le avversarie in vantaggio.

    18:01
  47. 1° Set

    19-21: dopo un lungo check al video, si riprende a giocare con Egonu che continua a mettere palla a terra.

    17:59
  48. 1° Set

    18-20: la Egonu firma il nuovo vantaggio per l’Allianz mentre dall’altra parte Haak non riesce a trovare il ritmo e Santarelli chiama timeout.

    17:55
  49. 1° Set

    18-18: Sylla cerca le mani del muro sul contrattacco di Milano ma il suo attacco è fuori e la richiesta di check di Gaspari arriva troppo tardi. Poi ci pensa Plummer a mettere a terra la palla del pareggio. 

    17:54
  50. 1° Set

    17-15: in questa fase della partita Milano si affida all’esperienza di Sylla che prima con una difesa clamorosa e poi con un attacco riporta avanti le sue. Poi ci pensa la Candi a firmare il +2. 

    17:51
  51. 1° Set

    14-13: Milano prova a scappare ma Conegliano non è d’accordo con Cook che mette a terra un siluro che vale il vantaggio.

    17:49
  52. 1° Set

    11-13:  Milano sembra andare in difficoltà e allora ci pensa Paola Egonu che mette a segno anche l’ace.

    17:47
  53. 1° Set

    11-11: un paio di errori in ricezione di Milano permettono a Conegliano di trovare maggior ritmo in attacco con Plummer che sale di colpi. Garra tiratissima con Haak che mette a terra la palla del pareggio dopo uno scambio lunghissimo e spettacolare.

    17:45
  54. 1° Set

    8-10: la Haak fa fatica a entrare in panchina mentre l’Allianz non sbaglia in cambio palla, si prende un mini-break con Sonia Candi che mette a terra il muro del +2.

    17:43
  55. 1° Set

    5-5: botta e risposta, Conegliano prova ad alzare la voce: ci pensa Sylla a firmare il pareggio.

    17:39
  56. 1° Set

    4-3: Paoletta si riscatta immediatamente dalla battuta sbagliata, dalla seconda linea non perdona.

    17:38
  57. 1° Set

    2-2: sono le centrali a partire subito bene da un lato e dall’altro mentre Egonu sbaglia al servizio.

    17:36
  58. 1° Set

    Paola Egonu si presenta subito: prima palla giocata e prima palla a terra.

    17:34
  59. 1° Set
    Si comincia

    Comincia l’attesissimo match tra Conegliano e Milano

    17:34
  60. Pre

    Prima dell’inizio del match un minuto di raccoglimento per Giuseppe Brusi

    17:33
  61. Pre
    Conegliano deve rinunciare alla Lubian

    Tegola per coach Santarelli: Conegliano infatti deve fare a meno della centrale Lubian, fermata da un problema alla spalla avvenuto nell’allenamento di ieri. Al suo posto ci sarà Squarcini in sestetto.

    17:29
  62. Pre
    E' il momento dell'inno di Mameli

    E’ il momento dell’inno di Mameli a Livorno con gli 8000 spettatori del Modigliani Forum  che cantano a squarciagola e si alza già la tensione pre-partita.

    17:27
  63. Pre

    A portare la coppa, la nazionale di Sitting Volley che qualche settimana fa ha vinto il titolo europeo.

    17:26
  64. Pre
    Il roster dell’Allianz Vero Milano
    • Schiacchiatrici: Helenza Cazaute, Kara Bajema, Myriam Sylla, Nika Daalderop,
    • Opposte: Adhouljok Malual, Paola Egonu
    • Palleggiatrici: Alessia Orro, Vittoria Prandi
    • Centrali: Laura Heyrman, Raphaela Folie, Dana Rettke, Sona Candi
    • Libero: Beatrice Parrocchiale, Brenda Castillo
    16:47
  65. Pre
    Il roster della Prosecco Doc Imoco Conegliano
    • Schiacchiatrici. Kathryn Summer, Kelsey Robinson-Cook, Alessia Gennari, Khalia Lanier
    • Opposte: Vittoria Piani, Isabelle Hawk
    • Palleggiatrici: Madison Bugg, Joanna, Wolosz
    • Centrali: Federica Squarcini, Robin De Kruijf, Martina Lubin, Sarah Fahr
    • Libero: Monica De Gennaro, Anna Bardaro
    16:44
  66. Pre
    La risposta del pubblico di Livorno

    Per comprendere lo stato di salute della pallavolo italiana e in particolare del movimento femminile basterà dare un’occhiata al Modigliani Forum di Livorno che in occasione della Supercoppa ha risposto alla grande con oltre 8000 persone che assisteranno al match già sold-out da giorni.

    16:43
  67. Pre
    Le parole alla vigilia

    Santarelli e la sua Conegliano si presentano all’appuntamento con il ruolo di squadra da battere e il coach ha ancora fame di vittorie dopo i successi con la Turchia.

    “Chi mi conosce sa che non sono mai contento: credo che entrambe le squadre non siano ancora al top. La stagione sarà intensa e lunga e credo che la Supercoppa quest’anno toccherà un punto altissimo”.

    16:31
  68. Pre
    Le parole alla vigilia

    Paola Egonu torna in Italia e gioca subito per vincere un trofeo: “Le sensazioni sono molto positive – ha detto alla vigilia – stiamo lavorando molo bene anche se abbiamo giocato solo pochissime partite. Con Conegliano sarà una partita intensa e di alto livella ma sono sicura che mi divertirò un sacco”.

    16:29
  69. In palio c’è il primo torneo dell’anno con una sfida tra due squadre che potrebbero “darsi la caccia” per tutta la stagione. Grande apprensione alla vigilia del match per Milano con Paola Egonu che ha dovuto fare i conti con un piccolo infortuno nel finale del match contro Scandicci.

Volley femminile, Conegliano non fa prigionieri: la Supercoppa è sua. Milano ko con i crampi di Sylla ed Egonu Fonte: Getty
Caricamento contenuti...