Virgilio Sport

Direttore Rai2 insiste: Ci sono tanti juventini anche in Rai

“Tanto vinceranno sempre loro che sono i più bravi e i più belli”

Pubblicato:

Direttore Rai2 insiste: Ci sono tanti juventini anche in Rai Fonte: Ansa

Non si placa la polemica innestata dal neo-direttore di Rai 2, Carlo Freccero, che nel corso della conferenza stampa a Viale Mazzini organizzata per il suo insediamento. Freccero aveva attaccato la Juventus: (“In Italia la Juventus vince sempre. Vince perché hanno occupato tutto il VAR possibile, è una cosa dell’altro mondo. Tutti i VAR sono loro. Manovrano, fanno… è una cosa indisponente”). Freccero è tornato ad accusare i bianconeri per i favori arbitrali, facendo capire che la sua uscita non è piaciuta neanche all’interno dell’azienda: “Dopo le mie parole ho scoperto che ci sono almeno 7-8 juventini a Rai 2. La forza della Juve è proprio la quantità di tifosi. Mi hanno detto ‘mio figlio ha sofferto molto’, ho detto di regolarsi un po’. Io sono figlio della trasmissione L’appello con Maurizio Mosca, ci divertivamo. Chiedo scusa alla Juve, ma il rigore contro la Sampdoria non c’era e lo confermo. Io non sopporto questo VAR da interpretare che diventa un modo per l’arbitro per fare certe cervellotiche. Il VAR deve certificare i fatti! Quando diventa un’interpretazione resto stupido. Siete già più bravi, più belli rma quel rigore lì alle altre squadre sarebbe successo un disastro, ma alla Samp no. E’ una vergogna. Chiudiamo questo capitolo, tanto vinceranno tutto, sono i più forti, i più belli…”.

LA CONFERMA – Poi a ‘Un Calcio Alla Radio’, condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC Targato Italia ha aggiunto: “Sapete che il calcio è la mia passione. Fare tv è come fare il calcio. Fare il palinsesto è come fare la formazione. Amo molto il calcio. Io parlo del rigore che la Juventus ha avuto per il fallo di Ferrari. Io su quella cosa lì non retrocedo. Alla Juventus sono i più belli, i più ricchi, almeno fateci un attimo indignare. L’affermazione è un po’ forte, ma su quel rigore non retrocedo un millimetro”.

IL POTERE DELLA MAGLIA – Freccero prosegue sempre sulla Juventus: “Io credo che quella maglia lì abbia un potere, un condizionamento. La Juve è una squadra forte, Allegri è stato abilissimo. Il Napoli di Sarri è stato bellissimo, ma Max è stato cinico. In questo c’è un potere di seduzione che io comprendo”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...