Virgilio Sport

Disastro Milan a Monza, Pioli: "Ecco perché Pulisic e Leao non hanno giocato dall'inizio". La dedica di Palladino

Milan travolto dal Monza e niente sorpasso alla Juve. Pioli spiega la ragioni del turnover: "La nostra gara condizionata dagli errori". Palladino: "Vittoria emozionante".

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Disastro Milan nel derby lombardo con i vicini di casa del Monza. Chi sperava nel sorpasso alla Juventus al secondo posto è rimasto deluso: i rossoneri, la cui prestazione è stata caratterizzata da errori macroscopisci, sono stati travolti 4-2. Nel post partita Pioli ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a ricorrere a un massiccio turnover.

Monza-Milan 4-2: rossoneri da incubo, l’analisi di Pioli

Due gli episodi chiave che hanno indirizzato il match: il rigore causato da un Thiaw da 4 in pagella e l’espulsione di Jovic nei primi minuti della ripresa. “Abbiamo commesso errori che hanno pregiudicato la partita – ha commentato ai microfoni di Dazn Stefano Pioli -. Quando si prendono quattro gol è anche sbagliato dire che nella prima mezz’ora abbiamo fatto ciò che dovevamo. Poi abbiamo dimostrato che avevamo le qualità per riprenderla, ma l’inferiorità numerica ci ha messo ancora più in difficoltà. Dopo il 2-2 avremmo dovuto difendere meglio, ma la squadra ha provato a vincere. È stata una serata storta, in cui abbiamo sbagliato troppo”.

Milan senza stelle in attacco: Pioli spiega le ragioni del turnover

L’impegno di Europa League si è ripercosso sulle scelte dell’undici iniziale di Pioli, che ha lasciato in panchina i vari Leao, Pulisic e Giroud. Sui social i tifosi puntano il dito contro il tecnico emiliano, che, però, spiega: “Leao avrebbe dovuto giocare, ma ieri si è fermato durante la rifinitura e stamattina non se l’è sentita per un problema al polpaccio. Pulisic ieri non si è allenato perché era stanco”. Insomma, scelte obbligate. L’allenatore del Milan mastica amaro: “Dovevamo essere piu lucidi, attenti ed efficaci. È una sconfitta che fa veramente male per come è venuta”.

Più grave l’errore di Thiaw o l’espulsione di Jovic? La risposta di Pioli

“Sono entrambi errori pesanti, ma dovevamo fare meglio tutti – afferma Pioli -. Questa è una sconfitta che ci fa male, ma che ci dovrà far lavorare ancora meglio”. Sfumato definitivamente il sogno scudetto, resta solo l’Europa League? L’allenatore del Milan non ha alcuna intenzione di snobbare il campionato. “Tutte e due le competizioni devono essere la nostra motivazione. Ci siamo fermati in campionato e non doveva succedere. Il terzo posto non è ancora così solido e il secondo posto non è lontano. Dobbiamo riscattarci”.

Super Monza col Milan: la dedica speciale di mister Palladino

La definisce una vittoria “emozionante”, Raffaele Palladino. “È stato bello vedere i ragazzi che ci credevano. Sapevamo di affrontare una squadra molto forte che poteva arrivare anche al secondo posto: una partita strepitosa. Oggi dedico questa vittoria al nostro grande presidente Berlusconi: sarebbe stato felice di vedere i suoi ragazzi lottare in questo modo contro la sua ex squadra”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...