Virgilio Sport

Domenicali chiude le porte a due Gran Premi europei

Anche se per motivi diversi, Germania e Russia sono fuori dal calendario di F1

Pubblicato:

Domenicali chiude le porte a due Gran Premi europei Fonte: Getty images

Nel pieno della stagione motoristica, Stefano Domenicali ha voluto fare il punto della situazione sul calendario 2023.

Il CEO della Formula Uno è profondamente convinto che attorno ad un Gran Premio ci debba essere sempre la possibilità e l’obbligo di creare business, cosa che non sempre avviene in ugual modo nelle varie nazioni in cui si svolgono le gare.

La prima vera e pesante bocciatura riguarda la Germania in cui si è corso nel 2020 al Nürburgring e a Hockenheim nel 2019. Quali motivi hanno portato ad un disamore tra la Formula 1 e uno dei paesi che ha maggiormente contribuito al suo successo? In primis, sono problemi principalmente economici. A ribadirlo è stato il presidente della F1 Stefano Domenicali, che ha accusato i tedeschi di non sapere creare business attorno a un gran premio, né di volere a tutti i costi un ritorno nel calendario.

“Dal mio punto di vista, è inconcepibile come non si possa costruire un business attorno a una gara al giorno d’oggi. Se la Germania riuscirà a farlo, ci correremo di nuovo“, ha detto l’ex team principal della Ferrari a Sport Bild.

Domenicali bacchetta pesantemente la Germania, ma allo stesso tempo tiene aperta la porta, a patto di saper cambiare strategia. Discorso completamente chiuso invece per la Russia dopo aver invaso l’Ucraina e causato la guerra in Europa: “Dico sempre che non bisogna mai dire mai , ma in questo caso posso prometterlo. Non avremo più negoziati con la Russia. Non si correrà più lì: ci sono cose che non sono negoziabili“.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...