,,
Virgilio Sport SPORT

Dybala, la risposta della Juve a Mourinho è fragorosa

Il club bianconero crede ciecamente nel giocatore: doppio no allo United

Pancetta? Broncio in panchina? Fratello fastidioso? Paulo Dybala resta incedibile e un pilastro del futuro della Juventus. Nonostante le recenti difficoltà dell’attaccante argentino, spedito in panchina da Massimiliano Allegri nelle ultime tre partite di campionato, i bianconeri credono ciecamente nel giocatore e hanno chiuso la porta in faccia al Manchester United, che si era fatto avanti negli ultimi giorni.

Secondo indiscrezioni riportate dai tabloid inglesi, Marotta e Paratici hanno rimandato al mittente la prima offerta di Jose Mourinho da 70 milioni di euro: la Vecchia Signora non ha alcuna intenzione di privarsi del giocatore a gennaio, e soprattutto valuta l’ex Palermo non meno di 150 milioni di euro. Una cifra ben lontana da quella comparsa sui giornali negli scorsi giorni.

150 milioni, non uno di meno: solo per una somma simile i campioni d’Italia si siederanno al tavolo. Ma comunque non per gennaio.

“Dybala non è assolutamente un problema-  ha assicurato Allegri negli scorsi giorni -.  È un momento dove ci sono altri che meritano di giocare di più. Faccio delle scelte, erano fuori anche Douglas Costa e Bernardeschi. Paulo è intelligente: ci sono tante partite, tornerà a farci vincere le partite. Ci sono tanti momenti in una stagione. A volte servono altri giocatori ma non significa che starà sempre in panchina”.

Anche Marotta non ha suonato l’allarme: “La panchina può avere risvolti psicologici negativi su Dybala? L’allenatore ha a disposizione una rosa di ottimi giocatori, quelli che mette in campo sono i migliori in base alla partita. Quando dico ‘migliori’, intendo dal punto di vista tecnico, tattico e motivazionale. Ma chi sta in panchina non deve deprimersi, anzi: spesso nel calcio moderno si è determinanti proprio a partita in corso”.

 

SPORTAL.IT | 27-12-2017 20:29

Dybala, la risposta della Juve a Mourinho è fragorosa Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...