SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. CALCIOMERCATO

E se il Milan non riscattasse Higuain?

Il mercato del Milan sembra andare in tutt’altra direzione

Cutrone appare una certezza solida del Milan. Presente e futura. Il club rossonero ha già acquistato il talento brasiliano Paquetà, e continua a fare una corte spietata a Ibrahimovic che potrebbe vestire il rossonero già da gennaio. E Higuain? Il Pipita è al Milan soltanto in prestito: se i rossoneri vorranno acquistare definitivamente l’argentino dovranno versare altri 36 milioni alla Juventus a fine stagione. Eppure le strategia di mercato del Milan sembrano andare in tutt’altra direzione.

L’involuzione del Pipita

Riavvolgiamo il nastro: Gonzalo Higuain a inizio anno è stato pagato 18 milioni di euro più stipendio da 9 milioni e mezzo netti. La partenza sprint del Pipita ha messo d’accordo tutti, ma dopo pochi mesi le vecchie certezze cominciano a traballare: il riscatto a 36 milioni appare adesso più esoso, soprattutto se consideriamo che Higuain la prossima settimana compirà 31 anni e la sua forma fisica non è del tutto smagliante. Cattive notizie per la Juventus che l’anno prossimo potrebbe ritrovarsi in rosa un Pipita dallo stipendio altissimo e un peso forma da ristabilire.

La Juve teme una minusvalenza

E, ironia della sorte, è stata proprio la partita contro la Juventus a porre l’accento sulla vicenda. Quella che doveva essere la gara del riscatto del Pipita, ha invece messo sotto la lente di ingrandimento tutte le lacune del calciatore apparso oltremodo nervoso e suscettibile. Se la parabola di Higuain continuerà a essere discendente i dirigenti rossoneri potrebbero decidere di non riscattare l’argentino rifilando alla Juventus una forte minusvalenza.

SPORTEVAI | 04-12-2018 11:52

E se il Milan non riscattasse Higuain? Fonte: Ansa

SPORT TREND