Virgilio Sport

Europei nuoto, sempre più "Divina": Pellegrini 2° nei 200 SL

55esima medaglia in carriera per la Divina del nuoto azzurro, superato Magnini (Rosolino è primo con 60) dietro la ceca Seemanova, oggi vincitrice dell'oro per appena 2 centesimi.

Pubblicato:

Europei nuoto, sempre più "Divina": Pellegrini 2° nei 200 SL Fonte: Getty Images

Quando sembra che la sua storia sia avviata verso la fine, Federica Pellegrini torna sempre sulla cresta dell’onda. O, ancora meglio, torna sempre sul Podio, come capitato anche oggi, agli Europei di nuoto a Budapest, dove la “Divina” si regala un fantastico secondo posto nei 200 metri stile libero a soli due centesimi dall’oro.

La capitana azzurra ha battuto in finale Murez (Israele), Dumont (Belgio), Bonnet (Francia), Anderson (Gran Bretagna), Fain (Slovenia) e Mrozinski (Germania). A sconfiggerla, tuttavia, è stata la rivale ceca Barbora Seemanova, sulla quale non le è riuscita la rimonsta, che con il crono a 1’56″27 ha conquistato il gradino più alto e la medaglia d’oro.

Ad un nulla dall’oro Federica Pellegrini con 1’56″29, appena due centesimi di secondo di ritardo, e al terzo posto la britannica Anderson con 1’56″42.

Una medaglia per nulla scontata, come la stessa Pellegrini ci tiene a rimarcare a fine gara:

“Sono ancora viva. Ero un po’ provata, perché il quarto 200 era complicato. Era l’ultima occasione per farne tanti ravvicinati, come a Tokyo. Era un rischio ma sono soddisfatta della mia gara. Non sono ancora veloce, sto cercando una gara con un ritorno alla mia maniera. La medaglia non era così scontata, eravamo tutte vicine. Dopo una buona staffetta ho deciso di buttarmi e va benissimo così”

Leggi anche:

Caricamento contenuti...