Virgilio Sport

Europei Volley maschili: dove vedere Germania-Italia in tv e in streaming

Simone Giannelli e compagni puntano nel mirino la nazionale tedesca e vanno alla ricerca della quinta vittoria consecutiva: obiettivo primo posto per gli azzurri.

05-09-2023 12:40

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

L’Italvolley è inarrestabile. I campioni del mondo e d’Europa in carica, dopo aver centrato quattro vittorie su quattro, puntano all’ultima gara della fase a gironi degli Europei: domani, mercoledì 6 settembre, sarà sfida contro la Germania. La squadra di Fefè De Giorgi, già certa del passaggio artimetico agli ottavi della competizione, punta a voler difendere con le unghie e con i denti il primato nel gruppo A. Al momento, sono dodici i punti messi in cascina dagli azzurri: con la possibile vittoria contro i tedeschi, l’Italvolley farebbe bottino pieno in questa fase a gironi.

Germania-Italia, dove vederla in diretta tv e streaming

La sfida tra Germania e Italia, valida come ultima gara della fase a gironi dell’Europeo 2023 di volley maschile, è in programma domani, mercoledì 6 settembre. Al PalaRossini di Ancona sarà fischio d’inizio alle 21. Sarà possibile godersi le emozioni della sfida in maniera gratuita su Rai Due, al canale due del Digitale Terrestre, o a pagamento su Sky Sport Summer, canale 201, e su Sky Sport Arena, canale 204. Inoltre, sarà possibile seguire la gara in streaming gratuitamente su Rai Play o, previo abbonamento, su Sky Go e NOW.

Il cammino dell’Italvolley

Un percorso, quello dell’Italvolley, finora sensazionale. Simone Giannelli e compagni non hanno certamente tradito le aspettative, registrando quattro vittorie consecutive nella fase a gironi dell’Europeo 2023, tutte con il risultato finale di 3-0. Di fatto, la selezione azzurra ha mandato ko rispettivamente Belgio, Estonia, Serbia e, infine, Svizzera.

Contro quest’ultima, De Giorgi ha optato anche per qualche cambiamento all’interno della formazione, concedendo un turno di riposo a Galassi e Russo, lasciando spazio ai giovani Mosca e Sanguinetti. Al termine della sfida, il coach ha commentato la scelta: “in una competizione così lunga c’è bisogno di avere tutti i giocatori pronti e rodati. Spero di poterne schierare anche altri nel corso di quest’avventura”. Ora, per l’Italvolley, l’imperativo è proteggere il primato nel gruppo A prima di volare a Bari per la fase finale.

Il cammino della Germania

D’altra parte, l’Italvolley troverà una squadra ostica. La Germania, attualmente, ha centrato tre vittorie consecutive rispettivamente contro Estonia, Svizzera e Belgio. I tedeschi scenderanno in campo oggi, martedì 5 settembre, per la sfida contro la Serbia: in caso di vittoria salirebbero a quota 11 punti in classifica, solo uno in meno rispetto agli azzurri. Dunque, la sfida tra la formazione di De Giorgi e la Germania potrebbe rivelarsi decisiva per il primo posto in classifica.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...