,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Charles Leclerc svela novità sulla nuova Ferrari 2022

Carlos Sainz sul GP d'Austria: "Arriveremo con ancora più informazioni e dunque maggiormente preparati alla gara, come sempre ce la metterò tutta".

01-07-2021 17:06

Charles Leclerc è intervenuto in conferenza stampa in vista del GP d’Austria: “Adoro questa pista perché ha un ritmo infernale, le ultime due curve poi sono difficili perché veloci e con il rischio di uscire di pista. È tra le mie favorite. E poi qui la scorsa settimana avevamo un bel passo, nonostante il contatto con Gasly è stata una buona prestazione per me. Dopo il Paul Ricard abbiamo lavorato molto sulla SF21 per cercare di capire certe differenze di prestazione e gestire al meglio i nostri punti di forza”.

Leclerc ha trascorso la settimana in Austria giocando col compagno della Ferrari Carlos Sainz: “Abbiamo giocato a scacchi e a golf. A scacchi ce la caviamo bene, ma io vinco più di lui. A golf… beh, devo migliorare, e quando perdo un po’ mi arrabbio. Con noi c’è anche Lando Norris, che con il golf se la cava”.

Sulla Ferrari del futuro, Leclerc ha rivelato: “Per ora il progetto 2022 è solo numeri e previsioni, possiamo solo cercare di fare tutto al meglio per non commettere errori sul progetto. Se l’ho guidata al simulatore? In effetti sì, ho guidato una sorta di anteprima della macchina che verrà ma davvero a un livello molto originario, siamo solo ai primi passi. Il Mondiale 2022 sarà un punto di partenza per tutti, e non sarà facile per nessuno capire a che punto di sviluppo sono gli altri e quali distacchi ci saranno”.

Leclerc ha chiuso parlando della sprint race: “Eccitato all’idea, perché vuol dire due gare in un weekend, sorpassi, possibilità di guadagnare posizioni… anche di perderle ma io spero di guadagnarne”.

Anche Carlos Sainz ha parlato in conferenza di come ha trascorso la settimana in Austria: “Lunedì ho giocato una partita di calcio per svagarmi un po’, martedì ho fatto palestra e mercoledì mi sono rilassato. E ora siamo pronti a iniziare un nuovo weekend di gara. Quanto sono rimasto sorpreso della performance del GP della Stiria? Arrivavamo da una prestazione non entusiasmante al Paul Ricard, diciamo che è stato un mix di duro lavoro nel corso delle prove libere e delle caratteristiche della pista. Abbiamo sicuramente sofferto meno rispetto al GP della Francia, ma è altrettanto vero che abbiamo lavorato sul consumo gomme e sul setting della monoposto. Per questo GP arriveremo con ancora più informazioni e dunque maggiormente preparati alla gara”.

Sulle mescole soft portate dalla Pirelli per differenziare i due GP, Sainz ha aggiunto: “È chiaro che una gomma più morbida ti espone a maggiori problemi per quanto concerne il consumo. Sono curioso di provare cose sulla macchina per vedere come si comportano gli pneumatici. Le basse temperature potrebbero esserci d’aiuto per il grip al posteriore ma al tempo stesso genererebbero graining all’anteriore. Vedremo quali saranno le condizioni in ogni punto del tracciato e reagiremo di conseguenza. Proverò a fare la mia miglior prestazione della stagione, come sempre ce la metterò tutta”.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...