,,
Virgilio Sport SPORT

F1, è polemica per le parole di Ecclestone: Hamilton infuriato

L'ex patron alla 'Cnn': "In molti casi neri più razzisti dei bianchi". Il campione del mondo: "Commenti ignoranti e maleducati".

Fanno discutere le parole dell’ex patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, che in un’intervista alla ‘Cnn’ ha elogiato l’impegno di Lewis Hamilton nel sostenere le cause del movimento ‘Black Lives Matter’, ma allo stesso tempo si è lasciato andare a un commento a dir poco controverso sulle iniziative intraprese dal campione del mondo: “Non credo che faranno il bene o il male per la Formula 1, faranno solo pensare la gente, che è importante. Credo che valga per tutti. In molti casi, i neri sono più razzisti dei bianchi. L’ho notato”.

Parole che hanno fatto decisamente infuriare lo stesso Hamilton, che ha commentato duramente sul suo profilo Instagram ufficiale: “Bernie è fuori dal nostro sport e di una generazione diversa, ma è esattamente questo che non va: questi commenti ignoranti e maleducati dimostrano quanta strada deve ancora fare la nostra società prima di raggiungere la vera uguaglianza”.

Il campione britannico non riesce a trattenere la sua indignazione: “Se una persona che ha gestito questo sport per decenni ha una mancanza tale di comprensione dei problemi profondi che noi neri affrontiamo ogni giorno, come possiamo aspettarci che li comprenda chi sta sotto di lui? Il problema nasce dall’alto”.

“Non smetterò di darmi da fare per creare un futuro inclusivo per il nostro sport – ha poi proseguito il pilota della Mercedes -, con pari opportunità per tutti. Per offrire chance alle minoranze. Continuerò ad usare la mia voce per rappresentare quelli che la voce non ce l’hanno, per parlare in nome di chi non è rappresentato. Per dare a tutti una opportunità”.

Durissima la reazione anche da parte di Liberty Media, attuale proprietaria del Circus, che ha affidato il commento alle parole di Ecclestone a un comunicato ufficiale: “In un momento in cui serve unità per affrontare il razzismo e le diseguaglianze, siamo completamente in disaccordo con le parole di Bernie Ecclestone, che non hanno posto nella Formula 1 o nella società”.

Liberty Media ha confermato inoltre di aver preso già da tempo le distanze con l’ex proprietario del Circus: “Il signor Ecclestone non riveste alcun ruolo in Formula 1 da quando lasciò la nostra organizzazione nel 2017 e il suo ruolo di presidente emerito è scaduto nel gennaio 2020”.

SPORTAL.IT | 27-06-2020 12:44

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...