Virgilio Sport

F1, Ferrari altro scossone: Cardile lascia per Aston Martin, ufficiale. Vasseur a interim ma regna l'incertezza

La Scuderia Ferrari ha ufficialmente comunicato che Enrico Cardile lascia con effetto immediato la squadra di Maranello e con essa la posizione di direttore tecnico dell'Area Chassis. Vasseur responsabile ad interim, si naviga a vista

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Era nell’aria da qualche settimana. Ora la notizia è ufficiale. La Ferrari ha comunicato l’addio di Enrico Cardile che lascia il ruolo di responsabile dell’area tecnica di Maranello. Chi al suo posto? Frederic Vasseur! E chi se non lui… Insomma l’ennesima rivoluzione in casa Ferrari lascia dietro di se una scia di incertezza che ben si accompagna all’inquieto momento in pista delle monoposto del Cavallino Rampante. In attesa di capire cosa farà Adrian Newey l’estate ferrarista è sempre più da… bollino rosso!

Ferrari congeda Enrico Cardile: rapporti incrinati, Vasseur ad interim

La Scuderia Ferrari ha ufficializzato oggi le dimissioni di Enrico Cardile che era a Maranello da 20 anni. Il ruolo di direttore tecnico viene assunto ad interim da Frederic Vasseur. Non è da escludere che dietro questo addio, al di là delle avance di Aston Martin, ci sia anche la voglia dello stesso Vasseur di cambiare per cercare la quadratura tecnica perfetta per il team di Maranello.

Il lavoro di Cardile negli ultimi due anni ha prodotto risultati solo in parte, non ultimi i problemi di cui la SF-24 sta soffrendo in questa maledetta estate dopo un buon avvio. Di seguito il comunicato Ferrari:

“La Scuderia Ferrari HP comunica che Enrico Cardile lascia l’azienda e con essa la posizione di Direttore Tecnico Area Chassis. L’ingegnere, in Ferrari da quasi due decenni, ha presentato le sue dimissioni e pertanto, con effetto immediato, l’Area Chassis viene affidata ad interim al Team Principal, Frederic Vasseur. A Enrico Cardile il ringraziamento da parte di tutta la Scuderia Ferrari HP per i tanti anni di costante impegno”

Cardile via dalla Ferrari per andare in Aston Martin

Enrico Cardile, oramai ex direttore tecnico del team di Maranello, una vita in Ferrari, ha accettato l’offerta di Aston Martin dopo alcune importanti call dei mesi scorsi che lo hanno convinto a passare nel team di Lawrence Stroll che vuole definitivamente fare il salto di qualità e che sta facendo pressioni anche per convincere a suon di sterline Adrian Newey. L’annuncio che ufficializzerà l’ingaggio di Enrico Cardile da parte dell’Aston Martin è previsto mercoledì.

Ferrari: prima Serra poi Newey, il piano di Vasseur

Come da comunicato sarà Fred Vasseur a ricoprire il ruolo di responsabile dell’area tecnica ad inerime. Ma in questo momento la sensazione è che in Ferrari si navighi a vista. Il sostituto “non naturale” di Cardile potrebbe essere Löic Serra, forte ingegnere proveniente dalla Mercedes da poco annunciato in Ferrari insieme a Jerome D’Ambrosio ma che sarà a disposizione dall’1 ottobre anche se in passato a Brackley non ha mai ricoperto il ruolo che Cardile aveva in Ferrari..

L’obiettivo della Ferrari resta sempre Adrian Newey. L’oramai ex Red Bull diventerà un free agent dopo il primo trimestre del 2025, a conclusione del periodo di gardening col team angoaustriaco dove ha operato dal 2006, supervisionando la progettazione di sette monoposto che hanno vinto il Mondiale, sei delle quali hanno fatto doppietta piloti-costruttori. Numeri che potrebbero crescere ancora quest’anno se come sembra Verstappen porterà a casa un altro alloro iridato.

Le voci sul suo futuro si susseguono da tempo. Adrian Newey ha firmato per la Ferrari a Monacoaveva scritto la BBC, il Daily Mail addirittura lo aveva scritto un paio di settimane prima. Eppure Williams ma soprattutto Aston Martin continuano a fare una corte serrata al genio inglese dell’aerodinamica che tempo addietro avrebbe visitato gli stabilimenti del team di Stroll pronto a ricoprirlo di ponti d’oro.

L’offerta di Maranello resta comunque la più allettante a livello generale perchè permetterebbe a Newey di coronare un po’ il sogno di tutti nel mondo della F1, lavorare per la Ferrari che ha scritto la storia dell’automobilismo e poterlo fare al fianco di un’altra leggenda come Lewis Hamilton che il prossimo anno si vestirà di rosso. Basterà a convincerlo?

Fonte: Imago

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...