,,
Virgilio Sport SPORT

F1, beffa Ferrari a Silverstone: Hamilton supera Leclerc all'ultimo giro

A Silverstone Charles Leclerc sogna a lungo il successo che alla Rossa manca da quasi tre anni. L'inglese, penalizzato di dieci secondi dopo il contatto in avvio con Verstappen, lo sorpassa nelle ultime curve.

Una settimana dopo il trionfo dell’Italia di Roberto Mancini ad Euro 2020, a Londra lo sport italiano è ancora protagonista.

Cambia solo il colore, dall’azzurro delle maglie di Giorgio Chiellini e compagni nella finale di Wembley contro l’Inghilterra al rosso della Ferrari, che a Silverstone ha sfiorato il ritorno al successo in Formula 1 dopo quasi tre anni di digiuno.

Successo andato invece a Lewis Hamilton, che ha così spezzato la serie di tre successi del leader del Mondiale Max Verstappen.

Il folle Gp d’Inghilterra, decima prova del Mondiale 2021, vede infatti vincere Hamilton davanti ad un encomiabile Charles Leclerc, bravo ad approfittare di quanto successo al primo giro, il contatto tra il poleman Max Verstappen e lo stesso Hamilton, costato la corsa all’olandese, finito contro le barriere ad altissima velocità, ma fortunatamente uscito dall’abitacolo con le proprie gambe, pur dovendo raggiungere il centro medico per essere sottoposto ad una serie di esami, compresa una tac.

La gara è stata immediatamente sospesa ed è ripresa dopo 45 minuti con Charles Leclerc davanti a tutti, dopo l’ottimo spunto del monegasco, che al primo giro era riuscito a superare Valtteri Bottas recuperando una posizione rispetto al quarto posto da cui era partito.

Alla ripartenza Leclerc è scattato nel migliore dei modi, facendo gara di testa dall’inizio alla fine. Quanto a Hamilton, il sette volte campione del mondo è stato penalizzato di 10 secondi, scontati durante il pit stop, ma questo non è bastato al ferrarista per vivere un Gp tranquillo.

Scontato l’handicap, infatti, Hamilton ha iniziato a macinare giri veloci su giri veloci, superando Norris e Bottas e rosicchiando quasi 15 secondi a Leclerc in 15 giri.

Bravo Charles a resistere quasi fino alla fine, salvo doversi arrendere alla superiorità della Mercedes, tra il tripudio dei tifosi di casa, a due giri dalla fine, nonostante il giovane alfiere della Ferrari fosse riuscito a tenere i nervi saldi senza commettere alcun errore.

Leclerc ha sfiorato il primo successo in carriera in F1, mentre per la Ferrari prosegue il diguno che dura dal 22 settembre 2019, quando a vincere a Singapore fu Sebastian Vettel.

Completa il podio Bottas con l’altra Mercedes. Buon sesto posto per la seconda Ferrari, quella di Carlos Sainz, che era partito decimo. La Rossa recupera quattro punti sulla McLaren nel mondiale costruttori, mentre Hamilton si riporta sotto a Verstappen in classifica: il primo posto dista solo 8 punti.

La top 10:

1 L. Hamilton (Mercedes)
2 C. Leclerc (Ferrari) +3.871 
3 V. Bottas (Mercedes) +11.125 
4 L. Norris (McLaren) +28.573 
5 D. Ricciardo (McLaren) +42.624 
6 C. Sainz (Ferrari) +43.454 
7 F. Alonso (Alpine) +72.093 
8 L. Stroll (Aston Martin) +74.289 
9 E. Ocon (Alpine) +76.162 
10 Y. Tsunoda (AlphaTauri) +82.065 
 

OMNISPORT | 18-07-2021 18:03

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...