Virgilio Sport

F1 Ferrari, Elkann gela Leclerc sulla 24 Ore di Le Mans: "Non deve distrarsi". Ma anche Verstappen ci pensa

Botta e risposta a distanza tra Charles Leclerc e il presidente della Ferrari, John Elkann sulla possibilità un giorno per il monegasco di correre la 24 Ore di Le Mans ma anche Max Verstappen ci sta facendo un pensierino

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Il fascino della 24 Ore di Le Mans. Una corsa storica nel panorama del motorsport. Tutti i piloti sognano almeno una volta nella vita di correrla. Anche il magico e dorato mondo della Formula 1 guarda sempre con particolare fascino a questa gara. Non fa eccezione Charles Leclerc che a più riprese ha sottolineato quanto gli piacerebbe correre a Le Mans un giorno, magari con la Ferrari.

Come lui anche altri piloti, da Max Verstappen a George Russell e che dire di Fernando Alonso e Nico Hulkenberg che la 24 Ore l’hanno pure vinta nel recente passato. A stoppare però le velleità di una partecipazione a breve termine di Leclerc a Le Mans ci ha pensato il “suo” presidente John Elkann.

Ferrari, Leclerc e la voglia di 24 Ore di Le Mans

Lo scorso anno Charles Leclerc era a bordo pista a Le Mans per l’edizione 2023 quella vinta alla grande dall’Hypercar Ferrari. Il pilota monegasco ha seguito con attenzione tutte le fasi della corsa francese inserita nel WEC, il campionato mondiale endurance. Anche di notte Leclerc era assiepato lungo la pista per vivere il fascino notturno della storica gara di durata.

Tra le varie dichiarazioni, ieri come oggi, Leclerc ha sottolineato spesso la volontà un giorno di correre a Le Mans e di farlo per vincere come fece ad esempio Fernando Alonso qualche anno fa: “Il fascino di Le Mans è incredibile, prima o poi ci correrò e lo farò per vincere. Il mio sogno? Correrla insiene a mio fratello minore Arthur“.

Ovviamente difficile riuscire a conciliare gli impegni della F1 con Le Mans, Leclerc ne è conscio: “La Formula 1 non dà tregua – ha detto Charles – non abbiamo proprio tempo di preparare bene una gara come Le Mans. Il calendario della Formula Uno non ammette distrazioni, sarebbe piuttosto complicato”.

Ferrari, Leclerc a Le Mans: il veto di John Elkann

Indirettamente sull’argomento si è espresso il presidente della Ferrari in persona John Elkann che in una lunga intervista a Le Figaro proprio sulla partecipazione del marchio Ferrari alla 24 Ore di Le Mans a espressa domanda sulla partecipazione di Leclerc ha chiarito:

“I nostri piloti attuali sono molto forti. Alcuni hanno dimostrato di essere in grado di ottenere buoni risultati sia in Formula 1 sia nelle gare di durata. Penso ad Antonio Giovinazzi che corre con noi, e a Fernando Alonso. Nigel Mansell ha scelto la strada della IndyCar. Ma Charles ha già molto da fare in Formula 1 e non dobbiamo distrarlo“.
Fonte:

Leclerc ospite d’onore a Le Mans nell’edizione 2023

F1: anche Verstappen, Albon e Russell pensano a Le Mans

A margine del Gran Premio del Canada, la scorsa settimana, ad alcuni piloti di F1 è stato chiesto della loro voglia un giorno di misurarsi con la 24 Ore di Le Mans. Per il campione del mondo di Verstappen è un obiettivo più che un sogno: “Ricordo quando avevo undici-dodici anni mio padre Jos correva a Le Mans. È qualcosa di incredibile. Ero solo un ragazzino ma l’intera atmosfera era fantastica. Sicuramente in futuro mi piacerebbe correre la 24 Ore. È un evento incredibile”.

Sulla stessa lunghezza d’onda George Russell: “Alla fine della mia carriera in Formula 1 mi piacerebbe correre la 24 Ore di Le Mans, un evento molto speciale” e Alexander Albon: “La 24 Ore di Le Mans è molto probabilmente nella lista delle cose da fare di ogni pilota. Mi piacerebbe correrla, sicuramente ce l’ho in testa” .

Fonte: Imago

La F1 e il fascino Le Mans: da Graham Hill ad Alonso e Hulkenberg

In passato correre a Le Mans e in F1 era quasi un’abitudine per i piloti, soprattutto per i migliori. Non c’era specializzazione e le regole, i contratti e lo stress della Formula 1 lasciavano spazio alla poliedricità. Da Mike Hawthorn a Phill Hill passando per Jochen Rindt fino a Graham Hill, papà di Damon, unico a essere riuscito nell’impresa di centrare la Triple Crown, trofeo simbolico per chi riesce a vincere il Gp di Monaco di F1, la 500 Miglia di Indianapolis e la 24 Ore di Le Mans.

Nel recente passato invece i piloti di F1 che corrono a Le Mans sono più che altro ex piloti o che comunque non corrono più stabilmente in Formula 1, vedi lo stesso Giovinazzi con la Ferrari o proprio quest’anno Mick Schumacher con Alpine. Eppure c’è chi ci ha provato e ha vinto come Fernando Alonso per ben due volte, 2018 e 2019. Ma anche Nico Hulkenberg l’ha vinta nel 2015

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...