,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Ferrari: Vettel svela il suo rimpianto più grande

Il pilota tedesco sta per salutare Maranello dopo 6 anni.

Mancano poche settimane alla fine della sua avventura pluriennale con la Ferrari, e per Sebastian Vettel è tempo di bilanci. Il pilota tedesco, a meno di miracoli nelle ultime tre gare in programma, chiuderà la sua esperienza a 14 Gran Premi vinti sulla Rossa, terzo pilota più vittorioso di sempre dietro a Michael Schumacher (72 vittorie) e Niki Lauda (15).

Il quattro volte campione del mondo con la Red Bull ammette alcuni rimpianti per il 2017, l’anno in cui davvero il Cavallino è stato più vicino alla conquista del titolo: Vettel ottenne tre vittorie e tre secondi posti nelle prime sei gare, prima delle difficoltà della seconda parte di stagione.

“La Ferrari migliore che ho avuto è stata quella del 2017, ci mancava un po’ di potenza in qualifica, ma nonostante questo riuscivamo spesso a stare davanti alle Mercedes. C’erano un po’ di alti e bassi, avevamo delle debolezze, ma anche dei punti di forza“, ha spiegato Vettel.

Il confronto con la Mercedes e Lewis Hamilton è stato molto penalizzante in questi anni per Vettel, che però fa solo  i complimenti ai suoi avversari: “Sicuramente la Mercedes è fantastica, la squadra è incredibilmente forte e Lewis sta raccogliendo i frutti. Alcuni piloti avrebbero sicuramente successo nella posizione di Hamilton, ma bisogna dire che Lewis lo fa ogni weekend di gara e questa è proprio la sua forza”, sono le parole al Corriere dello Sport.

“Se io stesso avessi la possibilità di guidare una Mercedes? Non direi di no. Al momento nessun pilota direbbe di no alla Mercedes e io sarei sicuramente pronto ad affrontare Lewis. Dovresti chiederlo anche a lui, ma penso che anche lui vorrebbe fare parte di una squadra con me. C’è molto rispetto tra di noi”.

OMNISPORT | 25-11-2020 14:19

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...