,,
Virgilio Sport SPORT

F1: il commento di Sainz sulla crisi profonda della Ferrari

Il pilota spagnolo non è affatto pentito: "Li aiuterò a migliorare".

Il futuro pilota della Ferrari Carlos Sainz si è espresso sulla crisi profonda che sta vivendo la Ferrari: la scuderia di Maranello ha conquistato solo un podio nelle prime tre gare, e la monoposto SF1000 sembra essere la quarta o quinta vettura in termini di potenziale nel Mondiale. Buona parte del pacchetto della monoposto resterà invariato nel 2021 e il Cavallino rischia un ruolo da comprimario anche l’anno prossimo.

Sainz non si è detto comunque pentito della scelta di firmare per la Ferrari: “Molte persone mi chiedono se me ne pento o se sono preoccupato, ma dico assolutamente no, sono felice della scelta. Devo essere paziente perché questa stagione è appena iniziata”.

“Una monoposto cambia da un anno all’altro, sia essa una Racing Point oppure una che Ferrari. La cosa buona è che la F.1 non si ferma, non sono preoccupato per quello che succede adesso perché in un anno tutto può cambiare. A Maranello non hanno dimenticato come si fanno le macchine veloci e a me motiva molto l’idea di arrivare in una squadra che non è al massimo per far parte di un positivo processo di crescita”.

“Mi sento pronto per il 2021, mi motiva molto andare alla Ferrari, che non è nel suo miglior momento – ha detto a Sky lo spagnolo -. Voglio dare il mio input e provare ad aiutarli, so che stanno già lavorando forte per migliorarsi per il prossimo anno. Negli ultimi 3-4 la Ferrari è sempre stata forte e competitiva”.

Sainz parla un ottimo italiano: “Ho cominciato ad andare in Italia verso gli 11-12 anni con i go kart, poi ho fatto tre anni alla Toro Rosso e ho perfezionato la mia lingua. Sono stato in team inglesi e mi sono scordato un po’ l’italiano. Con Leclerc parlo italiano e un po’ in inglese quando dobbiamo confrontarci su temi tecnici, mi trovo bene con lui e abbiamo un bel rapporto”. 

Domenica in Ungheria però il futuro ferrarista non ci ha pensato due volte a soffiare il decimo posto al monegasco, superandolo in gara: “Diventeremo compagni di squadra, ma io ho la mia storia da scrivere”.

OMNISPORT | 22-07-2020 14:30

F1: il commento di Sainz sulla crisi profonda della Ferrari Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...