Virgilio Sport

F1, Mercedes: l'analisi di Toto Wolff sulla gara di Sakhir

“Credo che al momento sia troppo prematuro pensare al campionato"

Pubblicato:

F1, Mercedes: l'analisi di Toto Wolff sulla gara di Sakhir Fonte: Getty images

Il primo Gran Premio stagionale di Formula uno è già andato in archivio. Sulla pista di Sakhir, la Ferrari di Leclerc e Sainz, sono state protagoniste assolute fino alla bandiera a scacchi.

La scuderia di Maranello ha confermato quanto di buono fatto vedere nei due test pre season, sia a Barcellona che in Bahrain. La rossa è affidabile e la nuova power unit sembra al momento garantire quella manciata di cavalli in più per essere più veloce delle altre monoposto.

Non si può dire la stessa cosa della Mercedes. La scuderia tedesca ha accusato qualche problema nei test individuali e anche ieri in gara la situazione non è migliorata di molto. Lo sa bene Toto Wolff, che non ha fatto fatica ad ammettere come il GP del Bahrain sia stato utilizzato dal team quasi come una sessione di test, in attesa che tutta la squadra capisca come estrarre il potenziale dalla nuova monoposto, sembrata a tutti ancora troppo indietro, sotto tanti punti di vista.

“Durante il Gp, abbiamo tutti vissuto una situazione nuova, trovandoci forse un pò spiazzati e in una posizione a metà tra il podio e le retrovie. Abbiamo anche cercato di fare qualche prova e penso che l’esperimento con le gomme dure, a conti fatti, sia valso la pena. Certo alla fine non ha funzionato, ma i giri percorsi ci hanno dato nuove informazioni e dati per capire meglio la situazione.”

Alla fine della gara, Lewis Hamilton è riuscito anche a salire sul podio, complice il doppio ritiro delle Red Bull: ecco perchè, a motori spenti, Wolff ha affermato come al momento, la Mercedes sia la terza forza in campo non ancora in grado, di lottare ad armi pari con Ferrari e Red Bull.

“Se alla fine fossimo arrivati quinti o sesti, sarebbe comunque stato un risultato giusto che avrebbe riflettuto il nostro stato attuale. Siamo andati meglio nei giri iniziali con gomma morbida e siamo stati in grado di reggere il ritmo di chi ci precedeva, ma abbiamo sofferto di un maggiore degrado”.

Oltre le gomme, sembra ai più, che la scuderia teutonica abbia qualcosa da migliorare anche sotto l’aspetto aerodinamico, vero tallone d’achille di questo inizio campionato. 

Wolff tuttavia, al momento non sembra molto preoccupato: secondo il Tp della Mercedes, il potenziale della monoposto è maggiore a quello visto in Bahrain, ma secondo lui, la soluzione giusta, non sarà soltanto quella di introdurre nuove componenti.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...