,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Perez scopre la Red Bull: "Serve uno stile di guida particolare"

Il neo pilota del team austriaco: " Intorno alle prime cinque gare dovrò raggiungere il mio potenziale con questa macchina".

[iol_placeholder type="reload-button"]Sergio Perez ha raccontato il primo impatto con la Red Bull in un’intervista al quotidiano spagnolo As: “Una delle cose che hanno attirato la mia attenzione da quando sono salito sul simulatore, e poi sulla macchina, è il livello di aderenza che ha l’anteriore, molto alto. Capisco subito perché non tutti i piloti possono ottimizzare questa vettura. Non è facile estrarre il meglio, ma se trovi quella finestra, che è difficile da raggiungere, puoi essere abbastanza veloce. Questa è un’auto che richiede uno stile di guida piuttosto particolare”.

“L’unico che ha approfittato di recente di questa vettura è Verstappen: questo assetto è uno dei maggiori punti di forza della Red Bull, ma la rende anche difficile da gestire. Intorno alle prime cinque gare dovrò raggiungere il mio potenziale con questa macchina, in ogni caso, con la speranza di poter continuare a guidarla in futuro, restando diversi anni e cercando di vincere i campionati”.

Il messicano conosce bene il motore Mercedes: “Conosco molto bene quella power unit e so come descriverla in termini di trazione, velocità in curva, giri motore. Cerco di trasmettere tutto questo agli ingegneri Honda, faccio qualche paragone ed è un buon riferimento da cui partire per lavorare insieme al team. Potrò farlo per le prime gare, cioè fino a quando non mi abituerò alla squadra attuale”.

OMNISPORT | 26-02-2021 10:25

F1, Perez scopre la Red Bull: "Serve uno stile di guida particolare" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...