Virgilio Sport

F1, Tombazis: “Vogliamo un secondo e mezzo tra la prima e l’ultima vettura”

"Ci siamo prefissati un percorso ben preciso"

Pubblicato:

F1, Tombazis: “Vogliamo un secondo e mezzo tra la prima e l’ultima vettura” Fonte: Getty Images

Nicholas Tombazis è un ingegnere greco che fa parte del direttivo FIA. Dopo aver girato un pò di scuderie, come Benetton, Ferrari e McLaren, il greco è diventato responsabile tecnico FIA per le monoposto.

In una chiacchierata concessa ai microfoni di Auto Motor Und Sport, Nicholas Tombazis è tornato a parlare dei regolamenti che entreranno in vigore il prossimo anno e degli obiettivi che si sono posti FIA e Liberty Media in termini di spettacolo. Uno degli obiettivi più importanti per l’ingegnere greco è sicuramente quello di avere una griglia di partenza piuttosto compatta nella prossima stagione.

Secondo l’idea di Tombazis il top sarebbe avere un solo secondo e mezzo di margine tra la prima e l’ultima vettura in qualifica. Un gap minimo che garantirebbe spettacolo e grande incertezza nelle posizioni di vertice della classifica.

“Ci siamo prefissati un percorso ben preciso e per noi sarà importante raggiungere i due obiettivi di cui tanto abbiamo parlato nelle ultime due stagioni: ridurre il divario in griglia e rendere più facile seguire un’altra vettura”, ha affermato l’Ingegnere della FIA. “Al momento ci sono circa tre secondi al giro separano il primo dall’ultimo. Speriamo che, entro la fine del 2022, questo divario possa scendere a un secondo e mezzo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...