Virgilio Sport

Felipe Melo contro Chiellini, secondo round

Felipe Melo parla alla 'Gazzetta dello Sport' prima di Juve-Inter: "Un rammarico? Aver offerto una cena a Chiellini, io non parlo male dei compagni".

Pubblicato:

Felipe Melo contro Chiellini, secondo round Fonte: Getty Images

Felipe Melo, doppio ex di Juventus e Inter, ha parlato alla ‘Gazzetta dello Sport’ a due giorni dal Derby d’Italia. Chi meglio di lui per conoscere le due squadre?

Il brasiliano però ha cominciato tornando sulla lite con Giorgio Chiellini, scaturita a maggio scorso dopo le parole emerse dal suo libro. Felipe Melo aveva già risposto a tono, ma adesso approfondisce l’argomento. “Nel calcio quello che succede nello spogliatoio resta lì. Secondo me i suoi compagni devono aprire gli occhi con lui, perché già in passato ha parlato di un suo compagno di nazionale (Balotelli ndr), quindi lo potrebbe rifare di nuovo. Questa per me si chiama etica, se lui non ha etica, è un problema suo, io ho etica e non mi permetto di parlare male di lui. Non parlo mai male di qualcuno che ha lavorato con me. Un rammarico della mia carriera? Aver portato a cena Chiellini, avevo offerto io, tornando indietro non gliela offrirei (ride ndr)”.

Felipe Melo, spostandosi in casa Inter, ricorda anche il periodo opaco trascorso con la gestione di De Boer. “De Boer all’Inter ha fatto tante cagate, non parlava manco una parola di italiano. Però non parlo male di lui, rispetto le sue scelte, io mi allenavo sempre bene. Giocavo prima che veniva lui, con lui non ho giocato più e poi con Pioli sono tornato a giocare, quindi stavo bene”.

Infine Felipe Melo parla anche di suoi ‘colleghi’ centrocampisti che all’Inter non stanno rendendo secondo le aspettative. “Vidal non è quello di cinque anni fa, adesso ha più esperienza, ha meno quantità e più qualità. Prima giocava box-to-box sempre. Ma lui è un top player”

“Eriksen lo terrei ancora al 100%, gli darei fiducia. Non è un fenomeno, un top player, ma è un grande giocatore. Certo che non può essere scarso, se lo compri poi gli devi dare fiducia. Questo è il problema che ha avuto con Conte, lo devi fare giocare sempre anche dopo che sbaglia una partita”

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...