,,
Virgilio Sport SPORT

Ferran Torres nuovo fenomeno di Guardiola: oltre ogni aspettativa

Tre gol in tre gare di Champions, tripletta alla Germania in Nations League: regime alimentare speciale ed allenamento militare per sorprendere.

Nella sessione di calciomercato più strana di sempre, posticipata a causa della pandemia di coronavirus e con trattative in un clima più mite rispetto a quello afoso dei primi mesi estivi, molti affari sono passati in sordina, senza grossi titoli, senza celebrazioni da parte di media e tifosi. Come quello di Ferran Torres , acquistato dal Manchester City e già protagonista anche con la maglia della Spagna.

23 milioni più 12 di bonus per strapparlo al Valencia, una cifra decisamente bassa per gli standard di un Manchester City abituato a spendere anche il doppio per i difensori centrali, senza grosse soddisfazioni, sopratutto in territorio europeo. Invece Ferran Torres è arrivato con un quantitativo di denaro ‘normale’. Nonostante sia un classe 2000 e principalmente un attaccante.

Ora Guardiola sta passando alla cassa, visto l’avvio da urlo di Torres nella competizione che più sta a cuore al Manchester City, ovvero la Champions League. Tre partite, due delle quali da titolare al posto dell’infortunato Aguero, e tre gol.

La serata che lo consacra però nello scenario europeo è quella di Nations League, con la splendida tripletta segnata alla Germania con la maglia della Nazionale. Andando oltre ogni più rosea aspettativa.

Torres può agire tranquillamente anche come ala, ed è per questo che Guardiola è rimasto praticamente incredulo nel riuscire a strapparlo al Valencia per cifre del genere, considerando come possa essere utilizzato sia come esterno sia come punta, come in Champions League. Il nuovo falso nove guardoliano, stavolta al Manchester City.

Vuole diventare leggenda al Manchester City e le possibilità cominciano a venire fuori, non solo per i tre gol da record in Champions. Può diventarlo perchè Torres crede veramente possa succedere, visto un regime alimentare speciale (dallo stesso nutrizionista del suo tecnico Guardiola) e un allenamento militare per essere al meglio. Un mix essenziale per brillare, che unito alla duttilità e alla classe innata stanno già portando a grandi risultati.

Se De Bruyne non fa più notizia, se Foden è un ventenne che sembra giocare da professionista da un decennio, Ferran Torres è la nuova sensazione al Manchester City. Lo scorso anno si fermò a sei reti nelle varie competizioni, due in Champions. In Europa si è già superato ed ora punta alla doppia cifra in stagione per la prima volta: considerando il gol segnato in Coppa di Lega che porta il totale a quattro, non ci vorrà molto.

OMNISPORT | 17-11-2020 23:29

Ferran Torres nuovo fenomeno di Guardiola: oltre ogni aspettativa Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...