Virgilio Sport

Finale Virtus-Olimpia, Gandini chiama all’appello i tifosi

Il numero uno della Legabasket, in sede di presentazione della sfida scudetto, si è auspicato che il pubblico affolli in gran numero gli spalti del Forum e della Segafredo Arena.

Pubblicato:

Finale Virtus-Olimpia, Gandini chiama all’appello i tifosi Fonte: @Getty Images

Sarà il terzo confronto scudetto quella che andrà in scena nelle prossime settimane tra Virtus Bologna e Olimpia Milano, quest’ultima uscita sempre sconfitta dalle V nere quando si è trovata a giocare per il titolo.

Conscia di questo precedente e con ancora in testa la sconfitta subita l’anno scorso, la formazione meneghina farò di tutto per infrangere questo tabù in una finale che il presidente della Lega Gandini si augura possa richiamare nei palazzetti un gran numero di persone.

“Bologna e Milano sono le due squadre più titolate del nostro basket e ora si ritrovano in finale. Sarà affascinante anche il duello tra Sergio Scariolo e Ettore Messina, due coach che hanno fatto la storia del basket europeo” ha affermato il numero uno della Legabasket durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento.

“In questi due anni tutte le società del nostro campionato hanno investito e sono riuscite a superare un momento molto difficile, siamo riusciti ancora una volta a condurre la nave in porto. Il pubblico è rimasto disorientato dalla pandemia e dalle sue limitazioni, ma ha continuato a seguire il campionato. I numeri sono incoraggianti. Ora il nostro obiettivo è riportare i tifosi nei palazzetti. Abbiamo registrato 78.000 spettatori nelle venti gare di playoff giocate fino adesso, il Forum ha ospitato il numero maggiore di tifosi finora, con oltre 7.500 presenze di media per la serie tra Milano e Sassari” ha analizzato un Gandini convinto che il basket possa riacquistare nuovo spazio e nuova centralità.

Dinamicità, divertimento, coinvolgimento e aggregazione sono i quattro pilastri del basket italiano per il pubblico, tutti aspetti che sono mancati durante la pandemia. La pandemia ha sicuramente inibito questa passione, e ora ci stiamo impegnando nella promozione del basket dal vivo. Abbiamo coinvolto diversi influencer per lavorare sui social e promuovere il basket verso la generazione più giovane, quella che ha bisogno di appassionarsi maggiormente e tornare prima di tutte al palazzo” ha continuato a spiegare Gandini.

Dobbiamo tornare a rendere il basket influente. In passato il basket lo era, ma oggi non abbiamo più quei numeri. Vogliamo che la gente torni ad appassionarsi alla pallacanestro e a viverla insieme, dal vivo” ha chiosato il dirigente varesino.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...