Virgilio Sport

Fratello di Insigne: tristi perché odiamo la Juventus

Parlando dell'errore di Lorenzo dal dischetto ha usato parole forti contro i bianconeri

05-03-2019 10:15

Fratello di Insigne: tristi perché odiamo la Juventus Fonte: ANSA

Nonostante l’espulsione di Meret ed il doppio svantaggio in Napoli-Juventus 1-2 gli azzurri hanno avuto comunque l’opportunità di rimettere le cose a posto grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro Rocchi grazie all’ausilio della Var, ma dagli undici metri Lorenzo Insigne ha colpito il palo condannando alla sconfitta la sua squadra. Comprensibile rammarico, evidenziato soprattutto in una intervista del fratello Antonio.

Anti-Juve -Parlando del match contro i bianconeri il fratello di Lorenzo ha detto: “Credo sia normale che sia molto triste e rammaricato. Essendo napoletano, noi la odiamo così tanto questa Juventus e lui quindi ci tiene tanto a batterla. Credo però sia solo una coincidenza il fatto di aver sbagliato rigori in carriera solo contro la Juventus per Lorenzo. Quando ti presenti dal dischetto sai anche che c’è il rischio di poter sbagliare, quindi chi lo fa ha avuto il coraggio di prendersi questa responsabilità”.

Obiettivo Europa – Con la Juventus scappata a +16 il campionato italiano è virtualmente finito e lo scudetto già assegnato, ma per il Napoli c’è ancora l’obiettivo dell’Europa League, e a tal proposito Antonio Insigne afferma: “Ho parlato con lui della cosa ovviamente, sarebbe fiero ed orgoglioso di alzare la coppa a Baku. Mi ha detto ‘speriamo che accada’ perché lui è il primo sostenitore del Napoli e si sente di rappresentare tutti i tifosi”. I partenopei saranno impegnati nei prossimi due giovedì nel doppio impegno contro gli austriaci del Salisburgo.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...