Virgilio Sport

Furia Milan per rigore all'Atalanta: a Open Var chiarezza sul contatto Giroud-Holm

Il rigore concesso da Orsato all'Atalanta ha fatto infuriare il tecnico del Milan Pioli. A Open Var la spiegazione dell'episodio più discusso

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Il post Milan-Atalanta, terminata 1-1, è stato caratterizzato dal duro di sfogo di Stefano Pioli che proprio non ha accettato la decisione di Orsato di assegnare il rigore alla Dea per fallo di Giroud su Holm. A Open Var, l’approfondimento in onda su Dazn, è stata fatta chiarezza sull’episodio più discusso della 26a giornata di Serie A.

Open Var: la spiegazione sul rigore assegnato ai nerazzurri

A porre un punto sulla questione è stato Antonio Damato, ex fischietto e membro della Commissione Arbitri Nazionale Serie A e B. Nel corso di Open Var (che dalla scorsa settimana analizza anche i casi della giornata in corso) ha spiegato perché la decisione di concedere il tiro dagli undici metri alla squadra di Gasperini è stata giusta. “Scelta corretta – dice -. Il difensore dell’Atalanta (Holm) prova a giocare il pallone, ma c’è un calcio da parte del suo avversario (Giroud) all’altezza del petto”. Secondo regolamento, dunque, è “un chiaro fallo, per cui riteniamo corretta la valutazione del Var”. Prima di decretare il penalty, Orsato ha rivisto l’azione al monitor giusto una manciata di secondi. “Per l’arbitro di campo non era così semplice rilevare il fallo”.

Damato fa chiarezza anche su presunta simulazione di Holm

Nel post partita Pioli ha fatto leva sul metro di giudizio di Orsato, che generalmente è un arbitro che lascia molto giocare, ma anche sulla simulazione di Holm, specificando che “si mette le mani in faccia, ma non è lì che stato colpito”. Damato spiega: “Gli arbitri sono chiamati a rilevare se c’è un fallo o meno: se il calciatore che subisce il fallo si tocca un’altra parte del corpo non è un problema dell’arbitro. Questo è un fallo chiaro e va punito, dunque la decisione di Orsato è corretta”. Ricordiamo che l’audio Var di Milan-Atalanta, posticipo domenicale della 26a giornata, sarà reso pubblico la prossima settimana.

Genoa-Udinese 2-0: ecco l’analisi del gol annullato a Lucca

Damato si è poi soffermato sul gol del possibile 2-1 annullato all’attaccante dell’Udinese Lucca durante la partita col Genoa. Un episodio, questo, che portato alla reazione furibonda di Balzaretti, dirigente friuliano. Il preparatore arbitrale si complimenta con il direttore di gara Forneau perché “onestamente live sembrava un gol regolare, ma come sostenuto in maniera corretta dal Var Di Paolo, Lucca non tocca mai il pallone, che si deposita in rete come conseguenza del fallo su De Winter. Riteniamo pertanto corretta la chiamata dell’arbitro di campo e da parte del Var che ha avallato la decisione”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...