SPORT
  1. Home
  2. STORIE

Gascoigne commuove tutti con un gran gesto

Paul Gascoigne ha sempre compiuto gesti sopra le righe sia in campo che fuori. Ma questa volta Gazza ha dimostrato di aver un gran cuore.

L’ex calciatore della Lazio ha da poco aperto un proprio profilo ufficiale su Twitter e si è fatto portavoce della famiglia di una bambina malata a cui qualche giorno fa hanno rubato un macchinario che gli permette di comunicare con i propri genitori.

Tutto nasce dal disperato appello del padre della bimba su Twitter dopo il furto: “Mia figlia è stata derubata della sua macchina che le permette di parlare. Era il suo unico modo di comunicare con noi. Era molto costosa, non possiamo rimpiazzarla facilmente”. Parole che fanno scattare la solidarietà del popolo social e attivano Gascoigne, che dona 1000 sterline per permettere alla bambina di tornare a comunicare con i propri cari.

Quando si parla dell’ex giocatore della nazionale inglese si ricordano le varie gag nel rettangolo verde: dall’ ‘ammonizione’ all’arbitro che gli aveva mostrato il cartellino giallo a quando sempre a un direttore di gara aveva annusato l’ascella, gesto che gli costò l’espulsione.

Molto meno divertenti sono le immagini fuori dal campo. Ubriaco o vestito in maniera trasandata, si è perso il conto di quante volte sia entrato in clinica per curare la sua dipendenza dall’alcool, che lo aveva costretto sul lastrico.

Pochi giorni fa aveva mostrato la sua eccentricità, quando si è scagliato contro gli amministratori di Twitter, attraverso una sua foto con un’espressione infuriata mentre indossava la maglia della Lazio, colpevoli di non aver dotato il suo profilo del pallino blu, segno che contraddistingue le persone famose.

Questa volta non ha usato smorfie di disappunto o parolacce, ma con un semplice gesto ha reso una bambina e la sua famiglia di nuovo felici e magari un po’ più tifosi di un matto come Gazza.

SPORTAL.IT | 12-01-2018 17:30

Gascoigne commuove tutti con un gran gesto

SPORT TREND