,,
Virgilio Sport SPORT

Gerloff fa mea culpa: "Sono devastato, chiedo scusa a Razgatlioglu"

Lo statunitense è tornato sul contatto al via di gara 2 del Gp d'Olanda costato carissimo al turco della Yamaha: "Mortificato anche per il team".

La ‘saga’ si arricchisce di un nuovo capitolo.

All’indomani del contatto incriminato al primo giro di gara 2 del Gp d’Olanda Superbike ad Assen, tra la Grt di Garrett Gerloff e la Yamaha ufficiale di Toprak Razgatlioglu è tempo di prove generali di pace.

Il turco aveva reagito stizzito all’errore dello statunitense, che gli è costato punti preziosi nel testa a testa per il Mondiale con Jonathan Rea.

“Sono in lotta per il campionato e sono un pilota Yamaha e pago per un errore stupido.  perché rischiare una frenata così al limite alla partenza?” si era chiesto, sconsolato, Razgatlioglu.

Il giorno successivo, dopo i comunicati del team ufficiale Yamaha e di GRT, sono arrivate le scuse di Gerloff, che certo non restituiscono punti al turco, ma possono riportare il sereno, o almeno provarci…:

“Sono devastato, posso solo scusarmi con Toprak – le parole del pilota fresco di debutto in MotoGP nel team Petronas al posto dell’infortunato Morbidelli – Ero partito bene, ma solo dopo aver sentito il contatto e dopo aver guardato indietro mi sono accorto che fosse lui. Mi scuso anche con il team, ma so che questo non potrà cambiare il risultato”.

 

OMNISPORT | 26-07-2021 18:47

Gerloff fa mea culpa: "Sono devastato, chiedo scusa a Razgatlioglu" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...