,,
Virgilio Sport SPORT

Gioacchino Prisciandaro è il bomber dei poveri

L'ex attaccante, protagonista di un libro, oggi fa il gestore di un distributore di carburanti. I proventi delle vendite per finanziare una scuola calcio.

Gioacchino Prisciandaro torna a Cremona e presenta il libro “Il Bomber dei Poveri”

Nella sala stampa dello stadio “Zini” di Cremona è andata in scena la presentazione del libro “Il Bomber dei Poveri – Gioacchino Prisciandaro”, scritto dal giornalista Mimmo Giotta. Cremona è una delle piazze che più ha amato il bomber pugliese, che con i suoi tanti goal ha contribuito alla resurrezione della Cremonese tra il 2003 e il 2005. La città del Torrazzo ospita il quarantottenne Prisciandaro e il suo biografo per una “quattro giorni” di eventi e presentazioni della pubblicazione, destinata a finanziare la scuola calcio di Casamassima, voluta e portata avanti con passione e ostinazione dall’ex attaccante.

“Ha dimenticato i fasti e gli onori, e ha ritrovato il gusto del lavoro e della famiglia, dimostrando che anche con uno stipendio normale poteva continuare a coltivare il suo sogno. Da quattro anni allena cento ragazzini nella sua scuola calcio, tra mille difficoltà: trovare campi e palestre disponibili; i costi, tra oneri e affitti, sono insostenibili”, spiega Mimmo Giotta.”Da qui l’idea di romanzare la sua storia, dopo aver sentito chi lo ha conosciuto nel corso della sua carriera: allenatori, giornalisti, ex compagni di squadra. “Il Bomber dei Poveri” nel senso buono del termine: Gioacchino ha segnato 300 goal, ma è rimasto quello che era, generoso, istintivo. ‘Povero” perché non ha avuto un procuratore, altrimenti ora non farebbe il gestore di un distributore di carburanti.”

“Ci tenevo tantissimo a presentare questo libro a Cremona: è una città a cui ho dato tanto e che mi ha dato tanto – spiega Prisciandaro – E’ la prima presentazione che dura quattro giorni, perché qua ho lasciato bei ricordi; spero per questo che i tifosi grigiorossi acquistino il libro, che serve a finanziare la scuola calcio.” Tanti gli aneddoti agrodolci ricordati dal calciatore pugliese, in presenza dei giornalisti della stampa locale e nazionale, rappresentati da Giorgio Barbieri, che ha moderato la presentazione. L’ex grigiorosso, che domani presenterà il libro presso il Centro Sportivo “Stradivari” e domenica sarà allo stadio per assistere a Cremonese-Entella, ha infine ringraziato l’Unione Sportiva Cremonese per l’ospitalità.

SPORTAL.IT | 23-03-2018 16:00

Gioacchino Prisciandaro è il bomber dei poveri Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...