Virgilio Sport

Giro d'Italia 2023, le squadre invitate: delusione per Nibali

Rcs Sport ha comunicato i nomi delle quattro formazioni Professional che parteciperanno alla Corsa Rosa: c'è la Israel-Premier Tech di Froome, non il Team Q36.5 che ha lo Squalo come consulente tecnico.

Pubblicato:

Giro d'Italia 2023, le squadre invitate: delusione per Nibali Fonte: Getty Images

Il via del Giro d'Italia 2023 è ancora lontano e non potrebbe essere altrimenti, se è vero che la stagione ciclistica è appena iniziata. L'edizione numero della Corsa Rosa prenderà il via da Fossacesia Marina il prossimo 6 maggio, ma intanto Rcs Sport, la società organizzatrice, ha comunicato i nomi delle squadre Professional che saranno invitate tramite una wildcard.

Il regolamento prevede infatti che alle diciotto formazioni che compongono il World Tour se ne aggiungano quattro della categoria Professional. La scelta è ricaduta su tre team italiani, la Green Project Bardiani-CSF Faizanè, la storica squadra di Bruno e Roberto Reverberi, la Eolo Kometa, il team di Ivan Basso e Alberto Contador, oltre che di Lorenzo Fortunato, lo scalatore che vinse sul Mortirolo nel 2021, e l'esordiente Team Corratec.

Disco verde anche per la Israel-Premier Tech, squadra che pur avendo perso lo status di World Tour vanta l'atout di avere tra le propria fila corridori come Chris Froome e Jakob Fuglsang oltre a Giacomo Nizzolo.

Delusione invece per il Team Q36.5, la neonata formazione svizzera che ha scelto Vincenzo Nibali nel ruolo di ambassador e consulente tecnico. Una brutta notizia per lo Squalo che, fresco di addio al ciclismo, aveva presenziato alla presentazione ufficiale del Giro 2023 lo scorso 17 ottobre.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...