Virgilio Sport

Giro d'Italia, Evenepoel pronto per la crono: "Devo salire di livello"

Sabato 6 maggio parte la Corsa Rosa con una crono. Il belga è uno dei grandi favoriti per la vittoria finale. Tanta concentrazione e rispetto per gli avversari.

04-05-2023 08:51

Cresce, di giorno in giorno, l’attesa per il Giro d’Italia 2023. Da sabato 6 maggio, al via la Corsa Rosa. Tra i tanti possibili protagonisti, sicuramente Remco Evenepoel.

Evenepoel vuole fare un ulteriore salto di qualità

Dopo aver vinto la Vuelta di Spagna e aver trionfato alla Liegi-Baston-Liegi, Remco Evenepoel punta a lottare per vincere il Giro d’Italia. Il belga, classe 2000, sta dimostrando di avere le carte in regola per fare un ulteriore salto di qualità. Il Giro d’Italia sarà un test ulteriore per crescere.

“Il Giro è un nuovo test perfetto per me, dopo il successo all’ultima Vuelta. Ora devo salire di un altro livello e io non ho mai dubitato di scegliere il Giro per farlo”, le sue chiare parole alla Gazzetta dello Sport.

Giro d’Italia, gli avversari di Evenepoel

Sono tanti i big che puntano a vincere la Corsa Rosa. Oltre a Remco Evenepoel, sicuramente da tener presenti Primoz Roglic e Geraint Thomas. Due ciclisti di enorme qualità che il belga non ha nessuna intenzione di sottovalutare.

Remco Evenepoel è molto più giovane dei suoi due rivali diretti. Un vantaggio? Il belga la vede così: “Puoi avere più freschezza, sei pieno di energia, ma allo stesso tempo se ti manca esperienza puoi prendere decisioni stupide. E una scelta sbagliata può costare caro. Primoz e ‘G’ me li aspetto forti nella terza settimana, che sarà decisiva“.

Evenepoel già concentrato sulla crono d’apertura

Il Giro d’Italia 2023 si apre con una crono. Sabato 6 maggio è in programma, infatti, la prima tappa, una crono di 19,6 km (Costa dei Trabocchi Tudor ITT Fossacesia MarinaOrtona). Il belga vuole cominciare con il piede giusto, pur sapendo che la concorrenza è notevole. Tra i pericoli numero uno anche l’azzurro Filippo Ganna.

Il pensiero è finire nei primi tre, in una prova così secca Ganna e Kung possono essere più forti di me. Vorrei guadagnare tempo sui rivali per la generale, piuttosto. Ma se per caso dovessi vincere… Me la godrei! Una tappa al Giro non te la regala nessuno e avrei la maglia rosa addosso a fine giornata. Partirò con il pensiero di dare tutto”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...