Virgilio Sport

Grave incidente stradale per l’ex Lazio Kiyine

L'ex centrocampista, tra le altre, di Chievo, Salernitana e Venezia, ora al Leuven, ha centrato in pieno una rotonda a bordo della sua automobile sbalzata all'interno di una palestra

Pubblicato:

Sofian Kiyine se l’è vista brutta. L’ex centrocampista classe 1997 di Chievo, Lazio, Salernitana e Venezia, ora al Leuven, nella massima serie del Belgio (paese natale del giocatore di origini marocchine), ha centrato in pieno una rotonda a bordo della sua automobile sbalzata all’interno di una palestra. Il sinistro si è verificato nella località di Flémalle, nei pressi di Liegi, città che lo ha calcisticamente cullato essendo cresciuto nelle giovanili dello Standard.

Kiyine: terribile incidente per l’ex Chievo, Lazio, Salernitana e Venezia

Secondo la dinamica dell’incidente, l’auto dell’ex Lazio avrebbe colpito in pieno ad alta velocitò una rotonda stradale, finendo per decollare contro la vetrata d’ingresso di un palazzetto dello sport cittadino. Fortunatamente, in quel momento, nessuno si stava allenando.

Per Kiyine, subito sottoposto ad accertamenti medici, fratture multiple, restando tuttavia fuori pericolo di vita.

Decolla con l’auto e finisce contro una palestra

A stretto giro di posta si è registrata la reazione del Leuven, il suo club, con un comunicato ufficiale:

“Il club ha appreso che Sofian Kiyine è stato coinvolto in un grave incidente automobilistico nei pressi di Liegi la scorsa notte. Sofian Kiyine è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale più vicino, dove sono in corso ulteriori accertamenti: non è in pericolo di vita. Fortunatamente nell’incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli o persone. Il club attende maggiore chiarezza sulle precise circostanze di come si è verificato l’incidente prima di fornire altre risposte. Auguriamo a Sofian una pronta guarigione”.

Incidente Kiyine, la sindaca di Flémalle: “Sfiorata una strage”

Sotto choc la sindaca di Flémalle Sophié Thémont, che parla così sulle colonne dell’Avenir circa l’incidente dell’ex Venezia, Kiyine:

“Abbiamo scampato una strage per un pelo. Appena undici secondi prima dell’impatto, si stavano allenando dei bambini, corsi negli spogliatoi. E’ per puro caso che, in questo momento non stiamo parlando di un dramma incommensurabile”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...