,,
Virgilio Sport SPORT

I dati Opta indicano il vero fulcro della Juve: non è Pianjc

Nella gara con la Lokomotiv Mosca è stato registrato un record statistico

Nelle ultime settimane la Juventus è diventata sempre più “sarriana”, i bianconeri sembrano aver assimilato alcuni – ma ancora non tutti – principi di gioco dell’ex tecnico di Napoli e Chelsea e la manovra sembra essere migliorata, diventata più fluida e più simile a quella che lo stesso Sarri pretende dalla sua squadra.

IL VERO FULCRO. Al centro di questa nuova Juventus c’è Miralem Pjanic, regista che ha alzato ulteriormente il livello del suo gioco diventando il punto di riferimento per la Juventus, almeno secondo la maggior parte di tifosi e opinionisti.

Dai numeri, però, emerge che è un altro il vero fulcro della nuova Juventus di Sarri. O, quantomeno, rappresenta insieme a Pjanic il giocatore cardine della manovra bianconera: Juan Cuadrado.

Il colombiano, che Sarri ha trasformato da ala a terzino destro, è divenuto assolutamente fondamentale nello sviluppo del gioco della Juve, come dimostrato anche dalla prestazione di ieri sera contro la Lokomotiv Mosca: all’Allianz Stadium Cuadrado è stato il più continuo, il più presente nella manovra dei bianconeri e dai suoi piedi sono scaturiti i pericoli principali per la difesa russa, almeno fino alla doppietta di Paulo Dybala che ha risolto la partita.

La centralità di Cuadrado nella Juventus viene confermata da un dato statistico diffuso da Opta attraverso il proprio profilo Twitter. “Juan Cuadrado – si legge nel tweet – ha giocato 151 palloni contro il Lokomotiv Mosca: nessun giocatore della Juventus ha mai fatto meglio in una singola partita di Champions League dal 2003/04 (nuovo formato della competizione). Fulcro”.

TIFOSI INNAMORATI. Un vero e proprio record in bianconero quello del colombiano, elogiato su Twitter dai tifosi. “Strepitoso”, scrive Alex, mentre B.W. chiede che Cuadrado venga salvaguardato da Sarri: “Fatelo riposare però. Per esempio domenica non è nemmeno da convocare”.

Luca, invece, rispolvera un paragone con un terzino del recente passato bianconero: “Io lo dicevo già due anni fa che era questo il suo ruolo. Avevo ragione per fortuna, alla faccia di tutte le vedove di Cancelo che a questo Cuadrado farebbe la riserva. Parere mio che non ho mai amato tanto il portoghese”.

E per Clax, presto la Juve potrebbe diventare devastante sulla fascia destra: “La differenza la fa chi salta l’uomo e in questo Cuadrado è bravo e si è visto ieri sera; certo prima o poi rientrerà anche Douglas Costa e quindi arriverà tanta qualità in più in aiuto…”.

SPORTEVAI | 23-10-2019 10:29

I dati Opta indicano il vero fulcro della Juve: non è Pianjc Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...