Virgilio Sport

Ibra, retroscena su rigore fallito: colpa di una battuta maligna

Lo svedese annuncia che non batterà più i penalty, sarà vero?

09-11-2020 09:46

Il terzo errore stagionale dal dischetto, il quarto con la maglia del Milan, ha fatto infuriare tutti prima che lo stesso Ibrahimovic rimettesse tutto a posto arrampicandosi in cielo per la frustata che ha portato al 2-2 col Verona. Non c’è più feeling tra lo svedese e i tiri dagli undici metri. Se nel derby aveva rimediato sulla ribattuta e se in Europa League è stato un errore ininfluente, stavolta il Milan ha rischiato davvero grosso e chissà che non sarebbe riuscito anche a vincerla se Ibra avesse segnato.

A innervosire Ibra è stato Silvestri

C’è però un retroscena sull’errore di Ibra che stava per costare carissimo ai rossoneri. A infastidire il bomber è stato il portiere del Verona, Silvestri, tra i migliori in campo dei suoi, che prima che Ibra calciasse gli si è avvicinato dicendogli una parolina.

Silvestri ricordava i precedenti errori dagli undici metri del bomber e ha provato a innervosirlo dicendogli: “L’ultimo l’hai sbagliato, vero?”. Detto, fatto. Zlatan ha calciato alle stelle e nel dopo-partita ha detto: “Mi sa che il prossimo lo lascio a Kessié. La frase di Silvestri? Aveva ragione, l’ultimo l’avevo sbagliato”.

Per i tifosi è da vedere se davvero Ibra non tirerà più

Sull’errore di Ibra fioccano le reazioni sui social: “Silvestri che ricorda ad Ibra l’esito negativo del suo ultimo rigore prima di calciarlo, per me può essere già ingaggiato dall’Inter ad honorem” o anche: “Secondo me oggi Ibra si sveglia alle 06:00, si guarderà i rigori sbagliati e con un mister dei portieri tutto per lui e 2 o 3 portieri a giro tirerà circa 1000 rigori al giorno per tutti i 15 giorni di sosta. Scommettiamo?”.

Ziliani segnala differenze tra Ibra e Ronaldo

Interviene anche Paolo Ziliani che ne approfitta per lanciare una frecciata a Ronaldo: “La differenza tra Ibrahimovic e CR7 è che Ibra dopo aver sbagliato 3 rigori su 4 si fa da parte e li ridà a Kessie; mentre Ronaldo, con Pjanic e Dybala in squadra, ha tirato per 2 anni tutte le punizioni, quasi sempre sulla barriera, prima di segnarne una (a luglio, nel derby)”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...