,,
Virgilio Sport SPORT

Ibra rischia posto da testimonial anti-Covid, bufera social

Ibra rischia posto da testimonial anti-Covid, bufera social

“Il virus mi ha sfidato e io ho vinto, ma tu non sei Zlatan. Non sfidare il virus”. Era il plot dello slogan registrato lo scorso ottobre da Zlatan Ibrahimovic in un video registrato sul belvedere al 39esimo piano di Palazzo Lombardia e diffuso sui social, il campione svedese – contagiato dal Covid-19 e poi guarito – ricordava l’importanza della mascherina e del distanziamento per proteggere se stessi e gli altri. “Usa la testa e rispetta le regole. Vinciamo noi” garantiva Ibra che aveva accettato il ruolo di testimonial della Regione Lombardia.

Lo sgarbo di Ibra nel mirino della Regione

Deve però aver preso troppo alla lettera il concetto di poter sfidare il virus, lo svedese, che ha scatenato un putiferio con la vicenda del costoso pranzo consumato con amici in un ristorante amico nonostante fosse proibito in piena zona rossa.

Il consigliere di Più Europa Michele Usuelli al consiglio regionale della Lombardia ha chiesto la cancellazione dai siti istituzionali della Regione della campagna per la vaccinazione che vede tra i testimonial Ibrahimovic.

Il vice presidente della Regione Letizia Moratti ha risposto così all’interrogazione presentata dal consigliere: “La ringrazio per la segnalazione, sarà mia cura interloquire con l’assessore Bolognini, che ha la responsabilità della campagna di comunicazione, per segnalare l’episodio che lei, opportunamente, ha segnalato”. Ibrahimovic rischia dunque di perdere il posto.

Le reazioni dei tifosi su twitter

Fioccano le reazioni e i follower si dividono: “mi sembra il minimo, è io vedo anche il danno d’immagine della regione” o anche: ” “Finalmente. È assurdo che questi vip facciano ciò che vogliono anzi proprio perché vip la multa di 400 euro non basta. 2 giornate di squalifica anche in campionato”, oppure: “Era ora, non può restare sempre impunito sto imbecille. In serie A gomitate e rovesciate in faccia agli avversari, adesso pure le regole della zona rossa infrange”. Non mancano note polemiche: “Pensano a Ibrahimovic quando ci sono cose più importanti da fare e segnalare in questo paese marcio” e infine: “Ma pensa al piano vaccinale che ci siamo coperti di ridicolo davanti a tutta Italia fino a 2 settimane fa.”.

SPORTEVAI | 13-04-2021 15:34

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...