,,
Virgilio Sport

Ibrahimovic, promessa mantenuta: ora la scelta più difficile

A distanza di 11 anni, il Milan è nuovamente Campione d'Italia, sempre con lo svedese a guidarlo. Adesso tutti sperano che non sia stata la sua ultima magia.

23-05-2022 09:55

Il Milan è Campione d’Italia per la 19° volta, proprio come aveva predetto Zlatan Ibrahimovic. A distanza di 11 anni, lo Scudetto è tornato rossonero, sempre con lo svedese protagonista. Ora il popolo rossonero vuole rivederlo in campo la prossima stagione.

Ibrahimovic non delude, promessa mantenuta

Il giorno del suo ritorno al Milan, c’è stato qualcuno che pensava potesse essere l’ennesimo flop di un campionissimo che torna dove ha già vinto senza riuscire più a fare la differenza. Zlatan Ibrahimovic ha mantenuto la sua promessa. E’ tornato per aiutare il Milan a riassaporare il gusto della vittoria e, alla fine, ci è riuscito.

Un lavoro impegnativo che lo svedese ha svolto egregiamente. Quando ha capito che, a causa dei tanti problemi fisici, non poteva più essere decisivo in campo, ha cominciato ad aiutare i compagni in altro modo, dalla panchina e durante gli allenamenti. Stefano Pioli l’ha elogiato: “I discorsi di Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer sono stati un fattore”. Re Zlatan non ha tradito il popolo rossonero.

Ibra, il futuro nei prossimi giorni

Ora tutto il popolo rossonero spera che, quella contro il Sassuolo, non sia stata la sua ultima partita. Il 40enne attaccante rossonero è stato chiaro: “Il mio futuro? Devo lavorare per tornare a stare bene, poi penserò a cosa fare. Mia ultima partita? Se tornerò a stare bene no, dipende da cosa succederà nei prossimi giorni. Operazione? Vediamo…“, le sue parole a Dazn.

Condizionato da tantissimi problemi fisici, Zlatan Ibrahimovic potrebbe, quindi, tornare sotto i ferri per provare a risolvere, definitivamente, i suoi fastidi. Non facile per un giocatore che, il prossimo 3 ottobre, festeggerà i 41 anni. Un fatto è certo: la decisione circa il suo futuro arriverà nel giro di pochi giorni. Anche per dare tempo al Milan di organizzarsi nel caso decida di dire basta. Non accetterà di continuare a fare da comprimario (27 presenze stagionali ma mai da titolare dallo scorso febbraio con lo Spezia).

Il consiglio di Pioli a Ibrahimovic

Stefano Pioli ha vinto lo Scudetto anche grazie alla leadership, soprattutto fuori dal campo, di Zlatan Ibrahimovic. La presenza dello svedese ha caricato l’intero ambiente tanto che l’allenatore, fresco di titolo di Campione d’Italia (suo primo trofeo in carriera), ha consigliato all’attaccante rossonero di continuare nel calcio. Da capire se da giocatore o in qualche altra veste. Sarebbe difficile pensare a Zlatan Ibrahimovic lontano dal mondo del pallone.

Calciomercato, le trattative e gli scambi di oggi in diretta LIVE

Mercato Juve LIVE: trattative e scambi di oggi in diretta LIVE

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...