,,
Virgilio Sport SPORT

Il figlio di Weah: un talento mostruoso

Il figlio del grande George sembra avere ereditato tutto il talento del padre

Ci sono casi in cui il talento si tramanda di padre in figlio e altri in cui il fattore genetico non lascia il segno. Casa Weah conferma la regola. George, indimenticabile centravanti del Milan e ora candidato presidente al governo della Liberia, si gode le incredibili performance del suo figlio più piccolo Timothy Weah. Il ragazzo è nato a New York nel 2000, è cittadino americano ed è considerato uno dei talenti mondiali più promettenti in assoluto. Ciò di cui è capace l’ha dimostrato nella partita Stati Uniti-Paraguay Under17 terminata 5-0, con una sua tripletta. Tre gol uno più bello dell’altro che hanno dimostrato una volta di più l’enorme potenziale del ragazzo.

Forza fisica devastante, capacità di svariare su tutto il fronte offensivo, facilità di calcio e tocco di palla da big: in pratica la reincarnazione del suo straordinario papà. Che Timothy sia un predestinato lo sa bene il PSG che lo ha già blindato con un contratto fino al 2020, bruciando sul tempo tutte le altre regine d’Europa. Presto inizierà a competere con Cavani, Mbappè e Neymar per un posto nell’undici parigino. Papà George è sicuro dei suoi mezzi e prevede per lui un futuro radioso: “Timothy ha grandi qualità, e non lo dico perché è mio figlio: è veloce, segna tanto, è disciplinato. Non sarà condizionato dal suo cognome, e poi gli dico sempre che il talento non basta, serve lavorare duro”. Il talento c’è, ora tocca al ragazzo non finire schiavo di un cognome importante e maturare in fretta.
D’altronde il cognome e il buon sangue non sempre sono garanzia di talento. Weah infatti ha anche un altro figlio cui però ha trasferito solo una parte minima della sua dote. Si chiama George jr, ha 30 anni, ha militato nelle giovanili del Milan e, dopo avere girovagato nei campionati francese, bulgaro e svizzero si sta avviando alla fine della carriera collezionando poche partite a stagione in ogni club in cui è passato.
Timothy seguirà le orme del papà o del fratello? Il futuro è nelle sue mani, anzi nei suoi piedi.

VIRGILIO SPORT | 17-10-2017 15:50

Il figlio di Weah: un talento mostruoso Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...