,,
Virgilio Sport SPORT

Il Milan sogna, Ibra anche: il proclama dello svedese

"Sento la responsabilità. Covid? Il Derby non lo avrei mai saltato" ha dichiarato il bomber dopo la doppietta decisiva nel derby.

“Scudetto? Secondo me c’è possibilità, chi crede può fare tutto. Noi ci crediamo, poi vediamo come andrà perché il campionato è lungo”. Recuperato solo qualche giorno fa dopo la positività al coronavirus, Zlatan Ibrahimovic lancia un vero e proprio proclama dopo la doppietta decisiva per la vittoria del Milan nel derby della Madonnina.

Lo svedese, intervistato da ‘Sky Sport’, ha spiegato come non si sarebbe perso la sfida contro l’Inter per nulla al mondo. “C’era tanta fame, per un derby che non vincevamo da quattro anni e per il fatto di essere rimasto a casa. Paura del Covid? No, ho perso solo un po’ di gusto. Facevo il tampone ogni tre giorni, poi mi sono detto che il derby non lo avrei mai saltato”.

Il Milan adesso guida la classifica da solo a punteggio pieno e Ibrahimovic tiene vivo il sogno scudetto. “Siamo all’inizio, ma stiamo facendo grandi cose. Dopo il lockdown siamo cresciuti tanto, la mentalità è diversa. L’obiettivo è tornare in Europa e fare bene, a titolo personale poi gli obiettivi sono differenti ma li tengo per me”.

“Io leader? Sento la responsabilità, perché sono il più vecchio – ha aggiunto Ibra -. Ma essere leader mi piace tanto. E poi tutti seguono, c’è voglia di vincere. Stupito da me stesso? No, so cosa posso fare. Ho detto sì ai Galaxy, fino a quando Mino Raiola mi ha detto che dovevo ancora fare vedere chi ero in Europa. Io gli ho detto di chiamare il Milan perché servivo a loro”.

In chiusura, Ibra ha svelato il perché dell’esultanza polemica dopo il secondo gol: “Ho risposto a uno del pubblico che cantava qualcosa… Ha mangiato questo gol”.

OMNISPORT | 17-10-2020 22:08

Il Milan sogna, Ibra anche: il proclama dello svedese Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...