Virgilio Sport

Il Tottenham programma il dopo-Conte: 5 allenatori nel mirino

Manca solo l'ufficialità circa l'esonero dell'allenatore salentino, che paga le dichiarazioni sulle dinamiche interne degli Spurs. I quali rinomineranno subito Mason come tecnico ad interim

Pubblicato:

Manca quindi solo l’ufficialità, in Premier League, per l’esonero di Antonio Conte dalla panchina del Tottenham. Una scelta, come testimoniano le cronache d’oltremanica, che deriva più da come il tecnico salentino si è “sbottonato” nelle dichiarazioni postpartite e in sede di conferenze stampa sulle dinamiche interne degli Spurs, che per i risultati sul campo, ad ogni buon conto non esattamente esaltanti. Conte che, comunque, “cadrebbe in piedi” con mezza Serie A interessata al suo profilo, su tutti Roma, Milan, Inter e Juventus.

Tottenham, l’esonero di Conte si avvicina: riecco il “caretaker” Ryan Mason

Ma, a questo punto, chi assumerà le redini della panchina londinese? Anzitutto, da qui fino al termine della stagione, verrà assoldato un tecnico ad interim. Un “caretaker manager“, come viene definito da queste parti. E, in questo senso, il nome è quello di Ryan Mason, soluzione già adottata dal club di patron Levi nel 2021, ovvero dopo l’esonero di José Mourinho, attuale tecnico della Roma.

Il Tottenham post Conte: la suggestione più grande è il ritorno di Pochettino

Poi, però, ci sarà da fare i conti per la stagione 2023-2024 e, per avere il meglio dal mercato, occorrerà muoversi con abbondante anticipo. In cima alla lista, ma attualmente solo come una suggestione corroborata dal forte desiderio dei tifosi, ci sarebbe il clamoroso ritorno di Mauricio Pochettino, tecnico diventato negli anni – bandiera degli Spurs, portati fino in finale di Champions League (poi persa 2-0 contro il Liverpool con le reti di Mohamed Salah e Divock Origi) in coda alla stagione 2018-2019. Attualmente Pochettino è senza contratto dopo l’esperienza (fallimentare) al PSG.

Tottenham e post Conte: il nome più concreto è quello di Marco Silva

Senza contratto ed ex PSG è anche Thomas Tuchel, “disoccupato” dopo l’esonero di inizio stagione al Chelsea dopo il ko per 1-0 contro la Dinamo Zagabria. farsi largo, tuttavia, dopo l’ottima esperienza da manager del Fulham, è il nome del giovane tecnico portoghese classe 1977 Marco Silva. Da non sottovalutare, infine, anche le piste che porterebbero a Zinédine Zidane e all’ex commissario tecnico della Spagna Luis Enrique.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...