Virgilio Sport

Inter: buon pareggio in rimonta col Monaco. Impressiona Asllani

Monegaschi avanti 2-0 nel primo tempo con Golovin e Ben Yedder, accorcia le distanze Gagliardini, poi nella ripresa pareggia Asllani.

Pubblicato:

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara l’Inter soffre terribilmente nella prima mezz’ora contro il Monaco andando sotto 0-2 ma poi riesce a pareggiare: la seconda amichevole “seria” dei nerazzurri di Simone Inzaghi finisce 2-2.

Inter-Monaco, le formazioni iniziali

INTER (3-5-2): Handanovic; Darmian, D’Ambrosio, Dimarco; Bellanova, Gagliardini, Asllani, Mkhitaryan, Gosens; Lukaku, Lautaro. All. Inzaghi

MONACO (4-2-3-1): Nubel; Disasi, Maripán, Badiashile, Vanderson; Matazo, Fofana; Henrique, Volland, Golovin; Ben Yedder. All. Clement

Primo tempo: il Monaco domina la prima mezz’ora, poi l’Inter accorcia le distanze

I monegaschi vanno in vantaggio al 7′ con Golovin, servito da Ben Yedder con la difesa nerazzurra completamente bucata, poco prima la squadra di Clement aveva colpito un palo con Caio Henrique. Al 30′ il raddoppio con uno scatenato Ben Yedder che fila via velocissimo in contropiede e batte Handanovic con un pallonetto. Al 42′ i nerazzurri accorciano le distanze: colpo di testa da calcio d’angolo di D’Ambrosio respinto miracolosamente da Nubel, arriva Gagliardini e mette il tap-in vincente. Poco dopo l’Inter potrebbe addirittura pareggiare ma Lautaro Martinez manda sulla traversa un colpo di testa su cross di Dimarco.

Secondo tempo: pareggia Asllani, poi la girandola dei cambi

Al 59′ la squadra di Simone Inzaghi pareggia: da Lautaro a Lukaku, sinistro su cui Nubel compie un altro miracolo ma la palla arriva ad Asllani che di sinistro infila in rete. Poi c’è la girandola dei cambi: escono Asllani, Lautaro, Lukaku, Mkhitaryan e Handanovic ed entrano Brozovic, Calhanoglu, Correa, Dzeko e Onana, la partita va avanti con parecchie occasioni da una parte e dall’altra ma il risultato non cambia.

Inter: Asllani applauditissimo, Mkhitaryan impalpabile

I nerazzurri per mezz’ora sono stati soverchiati fisicamente dai monegaschi, molto più avanti nella preparazione, ma poi il gioco si è fatto molto più equilibrato e alla fine l’Inter è riuscita a raddrizzare una partita che era cominciata nel peggiore dei modi. Ha impressionato in particolare Kristjan Asllani, che ha confermato tutto quello che di buono ci si aspettava da lui, molto vivaci Lukaku e Lautaro, partiti titolari, e molto attento Onana, che nel secondo tempo ha salvato il risultato con due interventi consecutivi. Mkhitaryan invece si è visto davvero poco, così come Dzeko, uno di quelli che è più indietro nella preparazione.

Inter: Skriniar, Sanchez e Pinamonti non convocati causa calciomercato, il pubblico vuole Dybala

Prima della partita è scoppiato il caso, che poi tanto caso non è, della mancata convocazione di Milan Skriniar, Alexis Sanchez e Andrea Pinamonti perché coinvolti in trattative di mercato o perché non fanno più parte del progetto di Inzaghi. Per quanto riguarda gli attaccanti, anche stasera, in attesa dell’eventuale arrivo di Paulo Dybala, chiesto a gran voce dai tifosi questa sera a Beppe Marotta, quelli che hanno giocato hanno dimostrato di essere degni dell’Inter, a parte Dzeko che stasera non è giudicabile. Per quanto riguarda Skriniar, ormai si aspetta solo il rilancio del PSG per poi sostituirlo con Gleison Bremer, ma le ultime voci parlano anche di un secondo difensore in arrivo, e viste le incertezze di questa sera, a Inzaghi farebbe molto comodo.

Inter: buon pareggio in rimonta col Monaco. Impressiona Asllani

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...