,,
Virgilio Sport SPORT

Inter e Milan rischiano la beffa di mercato: cosa succede

I club milanesi stanno seguendo con insistenza lo stesso giocatore, nel mirino anche di altri team italiani ma il futuro del conteso potrebbe essere in Spagna.

Il futuro di Rodrigo de Paul è lontano da Udine. Il capitano del club friulano, dopo 5 anni con i bianconeri, è pronto a fare il salto di qualità in una grande squadra, che gli permetterebbe di giocare in Europa e magari nella Champions League. Recentemente l’argentino ha anche cambiato agente, segnale inequivocabile di futuri cambiamenti.

De Paul potrebbe restare in Serie A, dove è corteggiato da diverse squadre. Pochi giorni fa, il centrocampista dell’Udinese è stato avvistato al ristorante di Javier Zanetti, vicepresidente dell’Inter, squadra molto interessata al cartellino del giocatore.

Il club friulano ha subito precisato il motivo: “Udinese Calcio precisa, al fine di evitare qualsiasi equivoco, che in data odierna Rodrigo De Paul si trovava a Milano per recarsi al Consolato argentino, con la sua famiglia e accompagnato dalla Società, per ragioni burocratiche”. Questo è ciò che è stato pubblicato dai bianconeri sul proprio sito ufficiale. I dubbi ovviamente restano. De Paul è nel mirino anche del Milan, che in caso di qualificazione alla prossima Champions punterebbe decisamente sull’argentino nella sessione estiva di mercato.

De Paul è stimato anche da Napoli e Juventus, ma nelle ultime ore sta prendendo quota la possibilità di un addio all’Italia del 26enne di Sarandí. Come riporta Calciomercato.com infatti, de Paul sembrerebbe vicino all’Atletico Madrid di Diego Simeone, da tempo interessato al connazionale.

I colchoneros si sono attivati sia con il giocatore che con l’Udinese, la trattativa viaggia spedita e può concludersi al termine della stagione. Dal canto suo, de Paul tornerebbe volentieri nella Liga dopo l’esperienza al Valencia. il rischio beffa per le italiane e soprattutto per Inter e Milan è sempre più concreto. 

 

 

OMNISPORT | 11-05-2021 16:08

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...