Virgilio Sport

Inter, il gioco di Marotta e Inzaghi fa impazzire i tifosi nerazzurri

Il mister e l'ad dell'Inter giocano a carte coperte con Gli Autogol e scatenano un toto nomi che manda in tilt il web

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Momenti di relax e divertimento in casa Inter. E non potrebbe essere altrimenti quando a farti visita sono Gli Autogol e sotto il loro fuoco incrociato di ironia e domande ci finiscono mister Simone Inzaghi e l’amministratore delegato, Beppe Marotta. Tra uno scambio di battute e l’altro, il discorso vira inevitabilmente sul calciomercato e, anche grazie allo stratagemma di una intervista a carte coperte, il quintetto scatena il web e accende le fantasie di tifosi e addetti ai lavori.

Inter, le sette carte di Inzaghi e Marotta

Sette le carte coperte, con Inzaghi a dare il suo commento preliminare e Marotta a fare le veci della società lanciando indizi e disseminando golose bricioline qua e là. Alla prima immagine, Inzaghi ammette: “Questo serve in ogni momento”, mentre Marotta, sorriso a trentadue denti, taglia corto: “Fantacalcio“. La seconda carta vede il mister sospirare e aggiungere: “Interessante” , Marotta apre, invece, uno spiraglio: “Si può? Eh, magari è uno attratto dal passato…“. Sulla terza, Inzaghi rimanda subito al direttore, che alza al cielo il foglietto e dice: “Questo vola, vola nell’aria“. Alla quarta carta Inzaghi rivela: “Ci manca qualcosina lì, quindi penso che il direttore ci possa aiutare“, Marotta annuisce con la testa ed esclama semplicemente: “Forte”.

Inter, gli ultimi indizi di Inzaghi e Marotta

Si prosegue con un “questo ha fatto tantissimo, però, adesso in quel reparto secondo me siamo a posto” del mister nerazzurro a cui l’ad risponde con “Mettiamolo in archivio, archivio storico“. Alla sesta carta, Inzaghi un po’ si emoziona: “Questo per me significa tanto” e Marotta ribatte: “Fuoco, fuochino, senza guardarla sapevo chi era… e, tra l’altro, l’ho avuto anche io”. Infine, una carta particolare: “Lui è un collega che stimo molto perché ha dato una grandissima impronta al calcio e specialmente al modulo in cui gioco e in cui, da tanti anni, gioca anche lui”, rivela il tecnico e l’ad: “Eh, tanti ricordi, questa è facile da indovinare“.

Inter, social in tilt dopo il video degli Autogol

Sui social si scatena il toto-nomi, con tantissimi tifosi a tentare di unire i puntini. Tra loro, anche il giornalista di fede nerazzurra, Fabrizio Biasin, che prima twitta: “Autogol, cacciate i nomi!” e poi, forse dopo aver ricevuto una soffiata, pubblica una lista di sette carte con accanto una lettera ciascuna: “M-H-D-B-Q-I-C” e regala un prezioso indizio in più ai tanti tifosi che tentano di svelare il mistero.

Inter, i tifosi provano a risolvere il mistero dei nomi nascosti

Per molti il primo potrebbe essere Lionel Messi, ma c’è anche chi punta su Milinkovic-Savic o Mbappé. Anche sulla H si sfiora il plebiscito, con i tifosi a sperare nel ritorno di Achraf Hakimi. Una D accostata all’Inter in questo periodo non può che portare a una sola risposta e, infatti, il nome più ricorrente tra i tifosi è quello di Paulo Dybala. Discorso identico per la B, vero obiettivo del mercato nerazzurro e, presumibilmente, prossimo arrivo a Milano. Parliamo, ovviamente, del difensore brasiliano del Torino, Gleison Bremer.

Inter, due certezze e un grande punto di domanda

Le ultime due (I e C) sembra non possano che essere Ciro Immobile, che Marotta ha incrociato ai tempi della Juventus, e Antonio Conte, predecessore di Inzaghi sulla pancina nerazzurra e legato a Marotta da “tanti ricordi”, anche in bianconero. La lettera che trova meno certezze è la Q (“Ha fatto tanto”, “Mettiamolo nell’archivio storico”). Senza l’indizio di Biasin, infatti, molti hanno puntato su Mauro Icardi, ma la rivelazione complica non poco la questione, portando tanti a lasciare un punto di domanda. C’è chi ci prova e scrive: “Quaresma…. La q è Quaresma”, ma i punti di contatto sono davvero pochi. La maggior parte dei commenti vira su Fabio Quagliarella, anche qui con molti, moltissimi dubbi.

Inter, non manca l’ironia dei tifosi

Non manca, comunque, chi ci scherza su e ironizza con Biasin: “Ammettilo che hai voluto provare a scrivere Mkhitaryan senza controllare lo spelling su Google“, oppure chi cerca soluzioni slegate dal video degli Autogol: “Marotta Ha Dybala Bloccato Quindi Interisti Calma”, scrive una tifosa e un altro propone: “Marotta Ha Detto Bremer Quasi In Chiusura“. Insomma, a meno di rivelazioni dai diretti interessanti e al netto dei nomi alquanto verosimili, il web proverà a interpretare gli indizi ancora per un po’.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...