Virgilio Sport

Inter, Inzaghi non vuole fare bilanci e non svela le sue intenzioni su Lukaku

L’Inter si prepara al match di Champions League contro il Porto, in conferenza Simone Inzaghi non svela niente sulla sua formazione e ribadisce l’importanza di aver raggiunto gli ottavi di finale

21-02-2023 13:14

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Gioca in difesa Simone Inzaghi alla vigilia della gara di andata in Champions League in programma al Meazza contro il Porto. Un match apertissimo tra due squadre che in Europa hanno fatto molto bene fino a questo momento. Per l’Inter si tratta comunque di un’occasione importante, visto che i portoghesi sono una formazione temibile ma non impossibile.

Inter-Porto, Inzaghi: “Non serve un bilancio”

Simone Inzaghi non vuole sentir parlare di bilanci prima del match con il Porto e in conferenza stampa prima dell’impegno in Premier rivela di essere contento del cammino della squadra fino a questo momento e di quanto fatto in Europa anche nella passata stagione.

Non devo mettere punti sul mio biennio, affrontiamo l’ottavo con fiducia perché lo abbiamo conquistato in maniera incredibile. Cercheremo di giocarci le nostra chances, che ci sono. L’Inter non arrivava agli ottavi da undici anni. C’è qualche rammarico per l’andata col Liverpool ma determinate partite ti fanno crescere.

Inter, Inzaghi esalta il lavoro dell’nemico-amico Conceicao

Simone Inzaghi si troverà contro un ex “compagno di battaglie”. Sulla panchina del Porto siede Sergio Conceicao, che con il tecnico dell’Inter ha giocato con la maglia della Lazio.

Lo rivedo con molto piacere, è stato un ottimo compagno di squadra con cui ho condiviso vittorie alla Lazio. E’ un ottimo allenatore e sta facendo delle gradi cose. Gioca un calcio fisico e tecnico, il Porto è una squadra fortissima che viene da 10 vittorie di fila. Hanno grandi giocatori ma indipendentemente da chi è in capo Sergio ha saputo dare alla squadra una grande organizzazione.

Inter, da Inzaghi nessun indizio sulla formazione

Simone Inzaghi non ha voluto però svelare nessun indizio sulla formazione che potrebbe schierare negli ottavi di finale di Champions League contro il Porto.

I dubbi non riguardano solo la coppia d’attacco. Devo scegliere ogni giorno e fare il bene dell’Inter. Lukuku e Brozovic? Stanno molto bene, stanno recuperando. Brozo è stato fuori tantissimo a parte la parantesi Mondiale. Ora sta alzando il suo minutaglie. Lukaku è ripartito prima, ci sta mettendo grande impegno. Poi per loro come altri faremo le scelte migliori per l’Inter. Chi non partirà dal 1’ sarà utile a gara in corso, anche perché i minuti finali sono quelli più importanti quando le squadre si allungano e liberano spazi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...