,,
Virgilio Sport SPORT

Internazionali d’Italia, Nadal non ha dubbi: "La partita più solida della stagione sulla terra"

Lo spagnolo non ha nascosto la soddisfazione per aver battuto Zverev, avversario che di recente gli aveva creato più d’un problema.

Acciaccato ma felice. È così che Rafael Nadal si è presentato ai microfoni dei giornalisti per commentare il successo conquistato su Alexander Zverev nei quarti di finale degli Internazionali d’Italia. Il maiorchino, sconfitto una settimana fa a Madrid proprio dal tedesco, si è imposto col punteggio di 6-3, 6-4 disputando, a suo avviso, la sua miglior partita sul rosso questa stagione.

“Ho giocato una partita molto solida, la più solida di questa stagione sulla terra” ha affermato il tennista iberico.

“Ho fatto tante cose buone, migliorando anche nei cambi di ritmo. Mi sono fatto trovare pronto, giocando molto meglio di ieri ed era importante in un momento duro come questo, con tanta pressione addosso. Nelle ultime settimane avevo perso punti importanti, oggi sono stato capace di gestirli meglio” ha commentato un Nadal che poi ha voluto spiegare la dinamica della caduta in cui è incappato durante il match.

“Qui le linee a volte si alzano e la caduta è stata totalmente inaspettata, quindi non ho avuto il tempo di proteggermi. Il piede si è incastrato e ho preso una botta al polso. All’inizio ho avuto un po’ di paura ma dopo pochi secondi ho visto che era solo dolore e che fortunatamente non c’era nient’altro” ha rassicurato il numero 3 del mondo, atteso ora in semifinale dalla sfida contro Opelka.

“Ha un ottimo servizio. Dovrò essere molto concentrato sul mio servizio e cercare di avere qualche opportunità in risposta. Per il resto vedremo, ho bisogno di giocare bene fin dall’inizio, di essere aggressivo e di fargli giocare sempre un colpo in più”.

OMNISPORT | 14-05-2021 17:21

Internazionali d’Italia, Nadal non ha dubbi: "La partita più solida della stagione sulla terra" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...