Virgilio Sport

Juve, da Di Maria al vice-Vlahovic: tutte le mosse per l’attacco

I bianconeri partiranno il prossimo anno con un attacco almeno per il 50% differente rispetto a quello attuale. Tante trattative, ecco il punto.

09-06-2022 13:00

Dopo il quarto posto ottenuto in questa stagione, la Juventus si sta organizzando per condurre una campagna acquisti davvero importante e riprendersi quel trono italiano che è stato suo per nove anni consecutivi.

Tantissime sono le trattative che gli uomini di mercato bianconero hanno iniziato, molte delle quali riguardano il reparto avanzato, che subirà una vera e propria rivoluzione, che potremmo definire addirittura estrema. Infatti, se ne sono già andati Dybala e Bernardeschi, mentre Morata e Kean sono tutto tranne che certi di rimanere alla Continassa. Per compensare queste uscite, i nomi sono tanti.

Continua la caccia al vice-Vlahovic: spunta l’idea Arnautovic

In questa stagione Marko Arnautovic ha messo a referto 15 gol tra Serie A e Coppa Italia. Un bottino importante, non previsto all’inizio della stagione, e che ha fatto aumentare di parecchio l’interesse intorno all’austriaco ex Inter.

Tra i tanti nomi che si stanno facendo per il vice Vlahovic (Simeone era l’ultima idea) ora spunta anche quello del centravanti del Bologna, che conosce bene il nostro campionato e ha dimostrato di essere tecnicamente all’altezza della Juve, squadra alla quale ha anche segnato.

Sembra che nella giornata di ieri sia andato in scena un incontro anche positivo tra le parti, ma il problema è che Mihajlovic punta moltissimo sul suo attaccante e non vorrebbe provarsene in vista della prossima stagione.

Si riapre la trattativa tra la Juve e Di Maria

È questo ciò che racconta la Gazzetta dello Sport in edicola oggi. Infatti, sembra che l’attaccante argentino Angel Di Maria non abbia poi tutto questo ventaglio di scelte a propria disposizione. Il Barcellona sembra essersi defilato per motivi di età, e al momento l’unica altra scelta che rimarrebbe al Fideo a parte la Juve è il Benfica.

I lusitani però godono di un prestigio molto minore rispetto ai bianconeri, la cui posizione sembra ora essere meno rigida rispetto a ieri. La Vecchia Signora, dice la Rosea, non avrebbe poi tutta questa fretta di chiudere, e rimane ferma nella sua offerta di un contratto annuale a 5,5 milioni.

Rimane aperta la pista Zaniolo: idea contropartita per abbassare il prezzo

Ovviamente quello relativo a Nicolò Zaniolo non è un affare in chiusura, ma una trattativa che la Juventus sta valutando con molta calma, cosa che sta facendo anche la Roma e lo stesso ragazzo.

I valori in gioco sono molto alti, sia a livello tecnico che finanziario, e dunque se il matrimonio si farà sarà solamente tra parecchie settimane. In ogni caso, i bianconeri stanno cercando un modo per abbassare il prezzo di Zaniolo e, come riporta Tuttosport, la soluzione potrebbe essere l’inserimento come contropartita dell’americano Weston McKennie, uno dei migliori in questa travagliata annata bianconera.

Zaniolo costa intorno ai 40 milioni e, se integro fisicamente, è un grandissimo giocatore. Si faranno valutazioni, e alla fine sicuramente si prenderà la decisione migliore per tutti.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...