Virgilio Sport

Juve-Inter sarà la partita di Paulo Dybala: che emozioni per la Joya

Ultimo Derby d'Italia con la Juventus per Paulo Dybala, che vuole regalare ai propri tifosi una serata indimenticabile. Potrebbe però non essere l'ultimo Juve-Inter della carriera.

03-04-2022 18:31

Mancano ormai pochissime ore al fischio d’inizio del Derby d’Italia tra Juventus e Inter all’Allianz Stadium di Torino. Tutto è pronto, i tifosi si stanno dirigendo fuori dallo stadio con bandierine, striscioni, sciarpe, birre e voglia di godersi una grande giornata di sport.

Non sarà però una partita come tutte le altre per la Joya Paulo Dybala, e non solamente per l’importanza della gara in ottica Serie A. Questo infatti sarà l’ultimo Derby d’Italia che giocherà con la maglia bianconera cucita addosso, ma paradossalmente potrebbe non essere l’ultimo in assoluto della sua carriera. Una storia davvero intricata, che ha in Beppe Marotta, grande estimatore dell’argentino, il filo conduttore. Allegri e Inzaghi, comunque, sono pronti a darsi battaglia.

Paulo Dybala e l’ultimo Juve-Inter coi bianconeri

Pochi giorni fa, infatti è arrivato l’annuncio da ambo le parti del mancato accordo per il rinnovo di contratto di Dybala con la Juventus. In un momento di crisi economica come questo, è stato impossibile venire incontro alle richieste dell’argentino, che era comunque pronto a ereditare la fascia e diventare una bandiera come i grandi campioni del passato.

Così non è stato (Arrivabene, lo sappiamo fin dai tempi in F1, non ama le situazioni ambigue, ed ha preferito dare un taglio netto), e ora la Joya andrà in scadenza, libero a giugno di firmare con chiunque voglia. Una delle candidate ad acquistare Dybala sembra proprio l’Inter, con Marotta che stima molto il numero 10 fin dai tempi di Palermo.

Fu proprio lui infatti a portarlo a Torino con Allegri e a credere nelle sue capacità, come già il compianto Zamparini aveva fatto prima di lui. L’investimento si è dimostrato azzeccato e ora Dybala è nella top-10 all-time dei marcatori bianconeri con altre 100 gol all’attivo. Dall’anno prossimo invece potremmo vederlo giocare il Derby d’Italia, la partita che forse più di tutte è sentita nel nostro paese, con la maglia dell‘Inter, sicuramente la più sportivamente odiata dai tifosi della Vecchia Signora.

Paulo Dybala, i numeri con la Juventus

Dal suo arrivo alla Juventus nel 2015, Paulo Dybala ne ha ottenuti di successi. Cinque Scudetti consecutivi, una finale di Champions League raggiunta nel 2017 e tante coppe nazionale il suo bottino, ma anche i numeri evidenziano l’importanza della Joya nello scacchiere bianconero, specialmente nelle prime stagioni e senza i numerosi problemi muscolari che tanta parte hanno avuto nel mancato rinnovo di contratto.

Al momento Dybala è il terzo marcatore straniero della storia della Juve con 113 gol, dietro solo a Re David Trezeguet e John Hansen (171 e 124 gol rispettivamente). Con 113 gol è anche il decimo all-time della Juventus. Il più vicino a lui al momento è Roberto Baggio con 115 reti, l’unico che possa realisticamente raggiungere da qui a maggio. In testa a tutti, ovviamente, Sua Maestà Alessandro Del Piero coi suoi 290 gol.

Dybala è anche il terzo miglior marcatore europeo della Vecchia Signora dietro solo a Del Piero e Trezeguet, la grande coppia dei Duemila. Dal 2015, poi, nessuno ha avuto più presenze in campo per la Juve rispetto a Dybala (ben 283), davanti anche a gente come Bonucci e Chiellini

Concludiamo dicendo che la Joya è il sesto miglior marcatore argentino della storia della Serie A, con 96 reti segnate tra Palermo e Juve. In cima alla classifica, neanche a dirlo, il Re Leone Batistuta con 184 reti, seguito da Hernan Crespo.

Paulo Dybala, un Juventus-Inter tra passato, presente e futuro

Sarà davvero speciale questa partita per Dybala, e allora ci terrà a regalare ai suoi tifosi qualcosa di speciale. A livello mentale, però, siamo sicuri che non sarà assolutamente facile confrontarsi, da una parte, coi suoi attuali tifosi, la cui maggiori parte è rimasta molto colpita dal mancato rinnovo.

Dall’altra parte invece avrà i suoi possibili prossimi tifosi, e allora potremo davvero vedere i nervi di un fuoriclasse mai diventato campione assoluto. Tra Inter e Juventus ci sono stati negli anni scambi clamorosi ma anche grandi flop, con passaggi di maglia che non sempre si sono rivelati propizi.

Ora all‘Inter c’è Marotta, un vero drago coi parametri zero, e sicuramente non si farà sfuggire Dybala, per il quale, ci scommettiamo, farà almeno un tentativo per trovare l’intesa e beffare la folta concorrenza internazionale che è in agguato. Come riporta oggi il Corriere dello Sport, comunque, la pista nerazzurra si sta lentamente raffreddando, mentre prende corpo l’ipotesi estera. 

Juventus-Inter però sarà comunque la partita di Dybala, l’ultimo Derby d’Italia della Joya argentina con la maglia bianconera.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...