,,
Virgilio Sport SPORT

Paratici voleva Conte: il retroscena sul mancato ritorno

Retroscena sul tormentone legato alla panchina dei bianconeri

E’ passato molto tempo dal trambusto legato al nome del successore di Allegri sulla panchina della Juventus, ma come si sia arrivati a Maurizio Sarri resta ancora avvolto da qualche dubbio. Per tutta l’estate si sono susseguiti tanti nomi, da quelli altisonanti di Klopp e Guardiola fino a Simone Inzaghi, alla fine l’ha spuntata l’ex Chelsea e Napoli ma era davvero la prima scelta? Per Paolo Paganini le cose sono andate diversamente.

IL TWEET – Il giornalista della Rai su twitter rivela un retroscena e scrive: “Visto che tanti ancora pontificano sulla panchina Juventus. Paratici e Nedved volevano Conte. Agnelli ha detto no perché era in trattativa con Guardiola in attesa della sentenza Uefa che doveva liberarlo dal City senza penali. Poi è arrivato Sarri. Poi”.

LE REAZIONI – Fioccano le reazioni dei follower: ” Lasci perdere Paolo…non si arrenderanno mai, non capiranno mai. Hanno ragione loro, che siano felici della loro (momentanea) ” vittoria”…ma di cosa poi” o ancora: ” Io penso che il prossimo anno, con o senza sentenza, Pep sarà alla Juve” oppure: ” Sono convinto anche io. Più vedo Sarri e più capisco che non è da Juve”. Sondando l’umore dei tifosi bianconeri si percepisce che Sarri non è amato: “Sarri non c’entra nulla con la Juve …non c’è feeling e lo sanno anche le pietre”, oppure ” Resta da capire chi tra Agnelli Nedved e Paratici abbia spinto più degli altri per Sarri” e infine: “Detta così, sembra che Sarri li abbia messi d’accordo tutti e tre….dopo”.

SPORTEVAI | 07-09-2019 09:04

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...