Virgilio Sport

Juventus, Allegri cancella la penalizzazione: Con la Lazio una sfida per il secondo posto

Massimiliano Allegri lancia un messaggio forte nella presentazione del match contro la Lazio e svela il suo punto di vista sulle decisioni del Giudice Sportivo contro la Juventus

07-04-2023 12:34

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Massimiliano Allegri riveste ancora una volta i panni di baluardo difensivo della Juventus. Il tecnico bianconero, sin dall’azzeramento del Consiglio di amministrazione e del terremoto che ha colpito la società, è diventato un punto di riferimento per i tifosi e per la squadra e anche nella conferenza pre-Lazio, non si allontana dai temi che ha fatto suoi nell’ultimo periodo.

Juventus, Allegri cancella il -15: Sfida per il secondo posto

Il primo messaggio di Massimiliano Allegri è duplice in vista della sfida contro la Lazio: tenere la squadra all’erta contro un avversario di grande livello ma anche lanciare un messaggio alla serie A.

“Domani è uno scontro diretto per il secondo posto. Sarri è tornato ai suoi inizi con le sue squadre che si facevano notare per la grande solidità difensiva. Sarà una sfida difficile. Sarri sta facendo un grandissimo lavoro. La sua Lazio è una squadra solida e lo dimostrano i numeri. Mi aspetto una partita equilibrata come tutte quelle che ci aspettano fino alla fine”.

Juventus, Allegri torna sulle decisioni del giudice sportivo

Nelle ultime ore hanno fatto molto discutere le decisioni del Giudice Sportivo che ha chiuso per un turno la Curva Sud della Juventus in vista della prossima gara di campionato contro il Napoli. Ma Allegri si schiera ancora una volta in difesa del club bianconero elogiando la velocità con cui sono stati individuati gli autori dei cori nei confronti di Lukaku.

“Quello che è successo in campo sono cose brutte che on devono succedere. Gli allenatori e i dirigenti devo dare sempre un buon esempio ma sono orgoglioso che la Juventus nel giro di 24 ore abbia già individuato i responsabili dei gesti razzisti. La Juve combatte da sempre tutti i gesti di discriminazione razziale e continuerà a farlo”.

Juventus, Allegri non svela le carte sulla sua formazione

Molto meno diretto Massimiliano Allegri quando si tratta della formazione che scenderà in campo contro la Lazio. Il tecnico toscano ha infatti rivelato che le condizioni di Chiesa sono migliorate ma l’esterno della nazionale potrebbe ancora una volta partire dalla panchina. Anche per il resto della formazione Allegri ha scelto la strada della pretattica rivelando di dover ancora analizzare meglio le condizioni di Pogba e di Bonucci, così come dei giocatori impegnati nella sfida di Coppa Italia contro l’Inter.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...