Virgilio Sport

Juventus, da Jorginho a Raspadori: la lista dei sogni di Max Allegri

Il tecnico bianconero avrebbe consegnato in società una lista di nomi sui quali puntare per la prossima stagione. Questi sono i suoi desideri, chissà quanti ne arriveranno.

Pubblicato:

La Juventus sarà impegnata questa sera in Sardegna contro il Cagliari, una partita fondamentale per ripartire subito dopo la beffa subita contro l’Inter nell’ultima giornata. Detto addio a tutti gli effetti al sogno Scudetto, i bianconeri ora puntano a finire bene il campionato, a vincere la Coppa Italia e a programmare la prossima stagione.

Fronte mercato, come riporta oggi il Tuttosport, il tecnico bianconero Max Allegri avrebbe consegnato alla società una lista di nome che sarebbero di suo gradimento.

Juventus, gli obiettivi più vicini: Zaniolo, Rudiger e Jorginho

Sono i due italiani i principali obiettivi della Juve per la prossima stagione. Il mancato rinnovo di Dybala lascia a Cherubini e Arrivabene un certo spazio di manovra anche sul fronte ingaggi, e l’esterno e il metronomo sono i due nomi dai quali ripartire, anche se per profilo sono molto differenti.

Zaniolo ha appena iniziato la sua avventura nel calcio, ma la sua esplosione ai massimi livelli è stata frenata da due terribili infortuni alle ginocchia. Chissà se lo Zaniolo che diventerà sarà quello che poteva essere prima degli infortuni, ma evidentemente i bianconeri pensano di si. Tra l’altro il giallorosso non ha ancora rinnovato il proprio contratto e potrebbe arrivare a una cifra ragionevole.

Diverso il discorso su Jorginho, un giocatore che ha vinto tutto in carriera, con un’esperienza enorme e le capacità di leadership che al momento mancano nel centrocampo bianconero. Tra l’altro, il tecnico dei Blues Thomas Tuchel ha anche appena parlato della situazione in squadra dell’italo-brasiliano:

Jorginho e Kante sono in scadenza fra un anno e sono situazioni da evitare. Anche Rudiger, lo stesso. Speriamo di risolvere la situazione entro l’estate.Ma certo, ora il momento è un po’ difficile…”.

Su Rudiger invece la situazione sembra molto più avanzata, c’è l’offerta della Juve, dato che si libererà a zero a fine stagione, ma serve capire una volta per tutte le intenzioni del tedesco.

Juventus, quelli contesi: Raspadori e Renato Sanches

Qui ci sarà una dura battaglia col Milan (impegnato ancora nella lotta per la conquista della Serie A), soprattutto per il centrocampista portoghese classe 1997. I rossoneri infatti sono stati i primi a buttarsi sul giocatore, salvo poi vedere la Juve inserirsi e allungare non di poco i tempi della trattativa.

Il prezzo del giocatore infatti è alto (almeno 30 milioni di euro) ma la sua presenza in campo sarebbe davvero molto utile sia ai bianconeri che ai rossoneri. 

Giacomo Raspadori invece è stato prima un obiettivo della Juve, sul quale poi si è fiondato anche il Milan. Anche in questo caso il prezzo è importante, sui 40 milioni, ma con la partenza dalla Juve di Dybala, il giovane italiano potrebbe di certo raccoglierne il testimone anche per età e caratteristiche tecniche. 

Tutti questi nomi sono stati richiesti esplicitamente da Allegri, ma ovviamente è impossibile che arrivino tutti, anche perché la situazione economica della Juve non è di certo delle più rosee. Servirà fare delle scelte, per poterne acquistare almeno due o tre.

Juventus, i sogni “quasi” impossibili: Paul Pogba e Momo Salah

Questi sono letteralmente dei colpi da 90 (milioni, almeno ma neanche sufficienti). Certo, per caratura tecnica sono una spanna sopra a tutti quelli nominati prima, ma per motivi simili quasi sicuramente non li vedremo ne all‘Allianz Stadium ne in Italia.

Pogba sicuramente se ne andrà da Manchester a parametro zero, ma è assistito da Mino Raiola, e dunque le commissioni richieste saranno enormi. In secondo luogo, il francese ha un ingaggio di circa 15 milioni netti all’anno, esattamente il doppio del tetto massimo attuale dei bianconeri a livello di ingaggio.

Momo Salah invece ha un contratto in scadenza nel 2023, ma il suo prezzo rimane elevatissimo, nell’ordine degli otto zeri (quindi dai 100 milioni in su). Oltre a questo, anche l’egiziano ha un ingaggio simile a quello del Polpo, molto al di sopra dei parametri bianconeri. Sono suggestioni che stuzzicano molto la fantasia dei tifosi, ma quasi sicuramente non arriveranno.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...