Virgilio Sport

Juventus, rivoluzione in attacco: cambiano i piani per gennaio e giugno

Allegri ha chiesto alla società un rinforzo in inverno per dare l'assalto alla zona Champions League. Si punta a un prestito prima del grande investimento estivo: Scamacca può sorpassare Vlahovic.

Pubblicato:

La stagione 2021-2022 sarebbe dovuta essere nei piani della Juventus quella del rilancio ai vertici del calcio italiano, dopo il sofferto andamento della scorsa annata, quando la squadra allenata da Andrea Pirlo ha strappato solo all’ultima giornata il quarto posto finale in classifica, piazzamento comunque fondamentale per gli introiti economici connessi alla qualificazione alla Champions League .

Juventus tra presente e futuro: quarto posto obiettivo imprescindibile

Le cose, tuttavia, stanno andando diversamente, perché il bilancio della stagione che ha segnato il ritorno sulla panchina della Juventus di Massimiliano Allegri , giunta quasi a metà percorso, è finora più che deficitario, almeno in Serie A, dove i bianconeri viaggiano in negativo nel confronto punti con le ultime due annate e sembrano già fuori dalla lotta per lo scudetto .

Anche l’aggancio al quarto posto, lontano 8 punti, non si annuncia una missione facile. Benché fondamentale, dal punto di vista dell’immagine, ma anche da quello strettamente economico. Per questo la società e lo stesso Massimiliano Allegri hanno già iniziato a programmare le mosse da compiere a gennaio, per rendere la rosa più completa e competitiva al fine di rimontare il gruppetto delle quattro squadre di testa che ha già scavato un solco importante rispetto alle inseguitrici.

Mercato Juventus, i piani per l’attacco: due attaccanti tra gennaio e giugno

Il piano d’azione della Juventus prevede l’arrivo di un centrocampista e di un attaccante , possibilmente senza un esborso economico troppo ingente in vista della campagna acquisti estiva nella quale l’organico potrebbe essere rivoluzionato.

Insomma, serve un attaccante nell’immediato per migliorare la produzione offensiva. I nomi di Edinson Cavani e di Mauro Icardi , usciti nelle ultime ore, ma che gravitano da anni attorno al pianeta Juventus, non dovrebbero essere quelli giusti, per motivi diversi: l’età per quanto riguarda l’uruguaiano in uscita dal Manchester United, classe 1987, e l’ingaggio per l’argentino che non trova spazio al Psg.

L’occasione potrebbe comunque arrivare dal Manchester United e rispondere al nome di Anthony Martial . Il francese classe ’95 ha trovato poco spazio nella prima parte di stagione e vorrebbe rilanciarsi in un’altra piazza.

La Juventus però è disposta a valutarne solo il prestito , viste le elevatissime richieste avanzate dai Red Devils per la cessione a titolo definitivo e perché l’intenzione della società è appunto quella di concludere la stagione con un “acquisto-ponte” low cost per poi giocarsi il colpaccio in attacco solo in estate.

Mercato Juventus, Scamacca supera Vlahovic

Per quest’ultima voce non è un mistero che il nome sognato da Allegri, dai dirigenti della Juventus e dai tifosi sia quello di Dusan Vlahovic , ma in questo senso il rendimento dell’attaccante serbo… non sta aiutando la Juventus. Il numero 9 della Fiorentina sta infatti continuando a segnare a ripetizione facendo impennare la propria quotazione.

Si aggiungano i rapporti non idilliaci tra la Juventus e la Fiorentina ed ecco che la destinazione di Vlahovic rischia di essere in un top club della Premier League, disposti ad accontentare oltre alle esigenze dei viola, che comunque non potranno permettersi di tirare troppo sulla cifra per il cartellino vista la scadenza nel 2023, quelle d’ingaggio avanzate dal giocatore e dagli agenti dello stesso. Per questo in casa Juventus si sta valutando l’opportunità di virare su Gianluca Scamacca .

Il centravanti romano del Sassuolo sta vedendo decollare il proprio rendimento ed è entrato ormai stabilmente nel giro della Nazionale. La sua italianità e i buoni rapporti tra la Juventus e il Sassuolo potrebbero rendere questa trattativa meno complessa di quella per Vlahovic, nonostante su Scamacca sia forte anche l’interesse dell’ Inter .

Martial a gennaio e Scamacca a giugno: l’attacco della nuova Juventus potrebbe quindi prendere forma in questo modo, senza dimenticare Federico Chiesa e Paulo Dybala , ormai prossimo al rinnovo, mentre per Alvaro Morata , attualmente in prestito dall’Atletico madrid e riscattabile per 35 milioni, si aprirebbero le porte di un altro addio alla Juventus. Probabile sarebbe anche una nuova partenza di Moise Kean, tornato a Torino a fine agosto dopo la partenza di Cristiano Ronaldo.

 

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...