,,
Virgilio Sport SPORT

L'Atlético prende gol da un portiere, ma la vittoria arriva lo stesso

L'estremo difensore dell'Eibar si è presentato dal dischetto contro Oblak e lo ha spiazzato cono il sinistro. Nella Liga non capitava da 10 anni, ma una doppietta di Suarez ha salvato Simeone.

Eibar-Atlético Madrid entrerà nella storia della Liga. Dopo 10 anni, un portiere è tornato a segnare nel massimo campionato spagnolo: Marko Dmitrovic, estremo difensore serbo del club basco.

Dmitrovic ha segnato su calcio di rigore dopo 12 minuti. Si è presentato dal dischetto per la prima volta nella sua carriera in partita. Un esordio assoluto per lui come tiratore. Con ottimi risultati: ha spiazzato Oblak col sinistro.

Il 28enne cresciuto nella Stella Rossa, all’Eibar dal 2017, quest’anno ha un’ottima confidenza con i penalty: nella Liga ha parato i due che ha dovuto fronteggiare, contro il Barcellona a Braithwaite e contro il Valladolid a Guardiola. Solo Luis Suarez, proprio nel match dell’Ipurua, è riuscito a segnargli.

Una tendenza invertita, visto che all’inizio della stagione lo score del portiere serbo era di due rigori parati su un totale di 30 fronteggiati. Quest’anno il feeling con i penalty sembra diverso.

E così Mendilibar gli ha dato fiducia. Ripagata. L’ultimo portiere a segnare in assoluto nella Liga era stato Aranzubia nel 2011 con la maglia del Deportivo, mentre l’ultimo a farlo su rigore era stato Nacho González del Las Palmas nel 2003.

A rovinare la festa dell’Eibar nel match di Ipurua ci ha pensato il solito Luis Suarez, che ha trovato il suo decimo e undicesimo goal nella Liga firmando la doppietta. L’eroe di serata, comunque rimane Marko Dmitrovic. Portiere rigorista.
 

OMNISPORT | 21-01-2021 23:49

L'Atlético prende gol da un portiere, ma la vittoria arriva lo stesso Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...